No al fotovoltaico sui terreni agricoli: il sindaco convoca il consiglio comunale

mercoledì 6 novembre 2019

Il sindaco di Cutrofiano convoca un consiglio comunale in cui verrà espressa la contrarietà alla proposta di Sorgenia Renewables.

Monta il dissenso al progetto di un nuovo impianto fotovoltaico, presentato da Sorgenia Renewables, sui terreni agricoli tra Corigliano d’Otranto, Cutrofiano, Sogliano Cavour e Galatina e sul quale la Provincia di Lecce – Servizio Tutela e Valorizzazione Ambientale - con nota di protocollo n. 41070 del 9 ottobre scorso, ha comunicato ai Comuni e agli Enti interessati (Arpa – Regione etc), l’avvio del procedimento di verifica di assoggettabilità a valutazione dell’impatto ambientale della proposta.

L’impianto, da realizzarsi nel Comune di Corigliano d’Otranto, con elettrodotto aereo di connessione nei Comuni di Cutrofiano-Sogliano Cavour e Galatina, avrà una potenza di 10,8 MWp e interesserà un’area di circa 17 ettari. La connessione alla rete Elettrica Nazionale è prevista tramite la costruzione di una nuova linea elettrica aerea di media tensione che permetterà di allacciare l’impianto tramite un collegamento alla cabina primaria di Galatina localizzata a circa 5,29 Km in linea d’aria dall’impianto.

Il Comune di Cutrofiano, per voce del sindaco Oriele Rolli, comunica di essere contrario a qualsiasi forma di “sfruttamento del suolo agricolo”: pertanto, ha convocato per venerdì 15 novembre, alle 18, un consiglio comunale in cui esprimere parere sfavorevole nei confronti del progetto, con riserva di intraprendere qualunque ulteriore azione (come fatto nel passato con vittoria), in tutte le sedi, per la tutela degli interessi della propria comunità.

 

Altri articoli di "Politica"
Politica
22/11/2019
Il Comune di Lecce aderisce al manifesto che offre dieci ...
Politica
21/11/2019
Decoro, sicurezza, competitività: via al grande ...
Politica
21/11/2019
“È tempo di fare luce sulla questione degli ulivi pugliesi” dichiara ...
Politica
21/11/2019
È Marco Gaetani il nuovo presidente della Consulta ...
L’incapacità di “mentalizzare” gli stati d’animo emotivi dell’altra persona ...
clicca qui