"Salento Sport Talent", il format che porta alla ribalta le promesse sportive del territorio

lunedì 28 ottobre 2019

In una terra di talenti artistici a ogni livello (musicale e non solo) il formati punta un fascio di luce su tutti quei giovani salentini che spiccano nelle varie categorie sportive.

Si chiama “Salento Sport Talent” il format video, condotto e ideato dalla giornalista Katia Buttazzo e prodotto da Wemake Photovideo, partito oggi su tutte le principali piattaforme social (Facebook - pagina Salento SPORT Talent https://www.facebook.com/SALENTOSPORTALENT/, Instagram e Youtube https://youtu.be/DbT0zZm3zPs).

Il nuovo format intende valorizzare la personalità dei singoli ragazzi che praticano le varie discipline con impegno e costanza nelle strutture del territorio, ma anche quella dei maestri che li seguono o i luoghi in cui viene consentita la loro crescita: “È un modo efficace – spiegano gli ideatori - per il nostro Salento per rendere finalmente visibili i risultati esaltanti ottenuti in gare di livello che ne fanno spesso da vetrina, ma che altrettanto spesso rimangono invece dietro le quinte”.

Nel format, si metterà a nudo il talento dei più giovani per una disciplina descrivendola nel dettaglio in un luogo, confrontandoli tra realtà “antagoniste” che si sfideranno su un unico "palco" alla presenza di una giuria esterna qualificata, che valuterà il miglior talento salentino di quella categoria. Al vincitore andrà un riconoscimento formale da parte del programma Salento Sport Talent che lo consacrerà come "eccellenza salentina" nella sua disciplina (naturalmente fra le strutture che avranno voluto aderire al format) per l’anno 2020. 

Altri articoli di "Web e Social"
Web e Social
16/11/2019
Una tettoia di 20 metri di lunghezza che si stacca e vola ...
Web e Social
12/11/2019
Notizie false sulle condizioni meteo diffuse in maniera ...
Web e Social
05/11/2019
Solidarietà all’attaccante del Brescia dopo ...
Web e Social
29/10/2019
I dati raccolti da Iquii Sport: il club salentino pirmo in ...
La MCS è una patologia rara, oscura e difficile da diagnosticare. Fino a qualche anno fa veniva curata in un ...
clicca qui