Efficienza Energia, primo atto domani: vittoria obbligata

sabato 19 ottobre 2019

Il primo atto della nuova stagione per Efficienza Energia è fissato per le ore 18 di domenica 20 ottobre al PalaPanico, avversari di turno gli ospiti della Tya Marigliano.

Da sempre ostico cliente, la formazione napoletana arriva a Galatina con un precedente a suo favore di tre vittorie su quattro incontri disputati negli ultimi due anni: quindi un gruppo da non sottovalutare e da prendere con le molle. Tesse e disfa la sua tela ogni anno il presidente Mautone, rinnovando l’organico per 7/8 dodicesimi con lusinghieri risultati, come il quinto posto dell’anno scorso e l’esordio di alcuni giovani del vivaio in prima squadra. E non si è smentito anche quest’anno.

Affidata la guida tecnica al tecnico Michele Romano (ex Atripalda) e salutati Patauner, Madonna, Botti, D’Auge, Pirozzi, Ausiello e Fasulo, ecco la quadratura del gruppo far perno attorno a conferme di classe tecnicamente importanti. Ai pilastri Rumiano, Di Giorgio, Di Santi e Lombardi si sono aggiunti l’opposto Auriemma (ex Ischia), il laterale Davide Montò (ex sigma Aversa) e il centrale Bianco che saranno di valido aiuto per l’inserimento di alcuni giovani di belle speranze (Nocera, Ciollaro, Mautone, Grieco ecc.) classe ’99 e ’00, prodotti del vivaio Tya.

Non è stata da meno l’operazione rinnovamento di Efficienza Energia, messa in atto dal presidente Santoro, che ha alzato l’asticella degli obiettivi societari con innesti di prim’ordine. Alle conferme di Buracci, Lotito, Musardo, Pierri ed Apollonio e della collaudata guida tecnica Stomeo-Bray, ecco gli arrivi di Lentini, Parisi, Maiorana, Torsello, De Lorentis Riccardo, Nicolazzo, Lezzi e Tundo a far sognare la tifoseria blu-celeste.

Un organico completo e bilanciato in ogni reparto che ha fornito delle buone indicazioni dalle amichevoli disputate fino ad oggi confermando il pronostico di essere, assieme alle salentine Casarano e Tricase e alla campana Massa Lubrense, una candidata per il vertice.

Il tecnico galatinese, Giovanni Stomeo, è apparso soddisfatto dopo il ciclo di amichevoli a cui ha sottoposto i suoi: “Ho ricevuto indicazioni importanti da questi incontri e domenica arriveremo pronti per un esordio che dovrà essere positivo. Il potenziale che ho a disposizione è di prima fascia, ma non basta: per fare il salto di qualità bisognerà essere competitivi a più livelli, soprattutto nella mentalità vincente e nello spirito di sacrificio che non dovranno mai venir meno”.

Il fattore sorpresa tra le candidate ad alta quota potrebbe arrivare da Atripalda con una diagonale nuova di zecca formata da D’Alessandro (ex Ottaviano) e Roberti (ex Taranto) e da un Pozzuoli che ha aumentato la sua potenza di fuoco con Ciccio Montò e Saccone. Per il resto attendiamo di vedere le carte scoperte sui parquet. Il prologo della prima giornata riserverà una menzione particolare ai giovani della S.B.V. OLIMPIA a cui sarà offerta una breve passerella sul campo.

Trattasi degli Under 14 guidati dai mister Pendenza-De Matteis che hanno partecipato alle Fasi nazionali di Bormio in virtù dei traguardi conquistati a livello provinciale e regionale e del campione nazionale under 18, Stefano Pepe, che con il gruppo guidato da mister Vannicola ha riportato in Puglia il titolo nazionale di categoria.

Fonte: Area comunicazione.

 

Altri articoli di "Altri Sport"
Altri Sport
15/11/2019
“Il coronamento di un sogno”. Così la ...
Altri Sport
15/11/2019
Fra i 93 schermidori pervenuti a Roma da tutta Italia, anche due giovanissimi atleti del ...
Altri Sport
15/11/2019
Gara esterna per la Showy Boys Galatina nella terza giornata del campionato regionale di ...
Altri Sport
12/11/2019
Il tempo di prendere fiato e via, Lupiae Team Salento - Montescaglioso: 16-0. Un inizio ...
Oggi, grazie al noto reumatologo Maurizio Muratore, vi raccontiamo la tecnologia di ultima generazione nella ...
clicca qui