Fibrillazioni nella maggioranza di Monteroni, il Pd conferma sostegno alla sindaca

venerdì 18 ottobre 2019

Il partito provinciale, riunitosi ieri sera in via Tasso, ha deciso di restare nella maggioranza di Angelina Storino.

Fibrillazioni nella maggioranza di Monteroni, ma il Pd provinciale continua a dar fiducia alla sindaca Angelina Storino. È quanto deciso dalla riunione di ieri sera, nella sede della federazione provinciale del Partito Democratico in via Tasso a Lecce, dopo il confronto tra il direttivo del partito del Comune di Monteroni di Lecce ed il segretario provinciale Ippazio Morciano.

“Dopo una lunga e approfondita disamina delle principali questioni politico-amministrative e valutate anche le posizioni critiche rispetto alla situazione generale – si legge in una nota -, non sono emersi elementi in grado di determinare una mutazione dell’originario indirizzo a sostegno della maggioranza del sindaco Angelina Storino. Si ritiene prioritario salvaguardare, in questo delicato periodo storico, l’integrità di una maggioranza che vede proprio nel Partito Democratico, sin dal giorno delle elezioni, l’elemento cardine e di maggiore consistenza”.

“Questa determinazione – si chiarisce ancora - è frutto anche e soprattutto della valutazione degli importanti provvedimenti che il consiglio comunale affronterà nel prossimo futuro su questioni cruciali per lo sviluppo della comunità. Questioni che si trascinano da decenni e che potranno trovare soluzione senza pregiudizio per le tasche dei contribuenti. Ogni diritto di critica politica ha ragione di esistere purché non si scontri con gli interessi generali della collettività”.

 

Altri articoli di "Politica"
Politica
17/11/2019
I consiglieri di opposizione dopo i recenti avvenimenti ...
Politica
17/11/2019
Dal consiglio comunale monotematico un forte no al ...
Politica
17/11/2019
Partiranno domani i lavori di riqualificazione della ...
Politica
15/11/2019
Mentre in queste ore la Procura di Milano ha aperto un ...
Uno spot della Regione Puglia con Lino Banfi sottolinea il rischio dell’influenza del falsi miti sui vaccini: dal ...
clicca qui