Presunti illeciti per una nomina, indagato l'assessore regionale Ruggeri

martedì 15 ottobre 2019

L’assessore salentino ha ricevuto questa mattina un’informazione di garanzia come persona sottoposta a indagini.

Presunti illeciti per una nomina: l'assessore al Welfare della Regione Puglia, Salvatore Ruggeri, ha ricevuto questa mattina un’informazione di garanzia come persona sottoposta a indagini da parte della Repubblica presso il Tribunale di Foggia.

A darne notizia è lo stesso assessore salentino. La Procura di Foggia procede su ipotesi inerenti la nomina del Commissario dell'Azienda per i Servizi alla Persona "Castriota e Corropoli" di Chieuti, in provincia di Foggia.

"Ho piena fiducia nella magistratura – ha dichiarato Ruggeri in una nota - a cui sono certo di potere illustrare ogni passaggio di un procedimento rientrante completamente nelle prerogative della politica. Procedimento che, tra l'altro, non si è mai concluso perché la nomina non è mai stata fatta".

L'assessore Ruggeri, nelle prossime ore, incontrerà i magistrati inquirenti per fornire loro ogni chiarimento utile.

Altri articoli di "Politica"
Politica
17/11/2019
I consiglieri di opposizione dopo i recenti avvenimenti ...
Politica
17/11/2019
Dal consiglio comunale monotematico un forte no al ...
Politica
17/11/2019
Partiranno domani i lavori di riqualificazione della ...
Politica
15/11/2019
Mentre in queste ore la Procura di Milano ha aperto un ...
Uno spot della Regione Puglia con Lino Banfi sottolinea il rischio dell’influenza del falsi miti sui vaccini: dal ...
clicca qui