Parità di genere, tavolo permanente per modificare la legge elettorale

mercoledì 9 ottobre 2019

Domani, giovedì 10 ottobre alle 11, nella sala conferenze di Palazzo Adorno a Lecce, si terrà la seduta del Tavolo Permanente per discutere la modifica della legge elettorale regionale per la democrazia paritaria.

Il Tavolo Permanente si è insediato il 10 settembre scorso presso la sede del Consiglio regionale a Bari, su iniziativa della Commissione Pari opportunità della Regione Puglia. Il nuovo incontro di prosecuzione dei lavori presso la Provincia di Lecce è stato organizzato in collaborazione con la Commissione provinciale Pari opportunità guidata da Teresa Chianella.

L’appuntamento rappresenta un momento di approfondimento e di confronto democratico sulle varie proposte di legge presentate in Consiglio regionale ed è stato promosso con l’obiettivo di sensibilizzare la modifica della legge elettorale pugliese al fine di garantire la parità di genere all’interno degli organi istituzionali regionali.

Parteciperanno all’incontro, aperto a tutti coloro che vorranno lasciare un proprio contributo,  Stefano Minerva, presidente della Provincia di Lecce, Federica Esposito vicepresidente, Andrea Romano, dell’Ufficio di Presidenza della Provincia di Lecce,  Teresa Chianella presidente della Commissione provinciale Pari opportunità, Patrizia Del Giudice presidente della Commissione Pari opportunità della Regione Puglia e Antonella Ida Roselli, vicepresidente della Commissione Pari opportunità della Regione Puglia.

Sono stati invitati a partecipare ai lavori i consiglieri provinciali, i sindaci, gli assessori alle Pari opportunità e le Commissioni Pari opportunità dei Comuni del Salento, le consigliere di Parità della Provincia di Lecce e della Regione Puglia, i rappresentanti delle associazioni.

La presidente della Commissione Pari opportunità della Provincia di Lecce Teresa Chianella evidenzia: “Siamo soddisfatte di aver portato il Tavolo permanente nella Provincia di Lecce, dove anche la vicepresidente è una donna. Auspichiamo che attraverso la rete creata tra tutte le Commissioni Pari opportunità dei Comuni emerga la volontà di garantire una presenza maggiore delle donne in politica. Un recente sondaggio di un noto settimanale ha evidenziato che l’85 per cento delle donne intervistate vorrebbe tante donne in politica perché più pragmatiche”.

“Ringraziamo la presidente della Commissione Pari opportunità della Regione per la sensibilità e la solerzia dimostrate nell’avviare iniziative concrete su questo importante tema. Ci auguriamo che sia l’inizio di un iter che porti a compimento un percorso avviato già con il Comitato 50&50 e, purtroppo, poi affossato”, conclude Teresa Chianella.

 

Altri articoli di "Società"
Società
17/10/2019
Il Comandante regionale Puglia della Guardia di Finanza, generale di divisione Vito ...
Società
16/10/2019
La stima di Coldiretti Puglia in occasione della Giornata ...
Società
16/10/2019
L’amministrazione di Ernesto Toma ha deciso di utilizzare in questo modo i 90mila ...
Società
16/10/2019
Marcello Bello si è spento questa mattina ...
La cultura del rispetto della salute, del mangiar sano, della sicurezza sul lavoro, della necessità delle ...
clicca qui