Tartarughine disorientate, il volontario dal mare e le guida con la luce: il video

sabato 5 ottobre 2019

Il racconto dei responsabili di Sos Fauna Calimera sull'ultima schiusa della stagione: 

"
Passate le 72 ore dalle ultime nascite, come da protocollo, il responsabile del Crtm Kaliméra Piero Carlino è intervenuto sul nido: all'interno c'erano 18 tartarughe già nate, ma intrappolate dalla sabbia compattata dalle piogge e due uova in schiusa.
Il nido
 è stato richiuso in attesa che le tartarughe fossero pronte e intorno alle 21:00 anche le ultime due sono nate.
La luna coperta e le luci del paese e dei lidi vicini disorientavano le tartarughe che avanzavano lungo la battigia senza riuscire a prendere il mare, così Piero ha fatto "da luna": è entrato in acqua con una torcia e ha guidato le tartarughe, fino all'ingresso in mare.
La stagione si è conclusa con un ottimo bilancio: sei nidi, come lo scorso anno e 275 tartarughine nate rispetto alle 233 del 2018.
Doveroso ringraziare lo staff Piero Carlino
, Luigi Potenza, Enrico Panzera, Gian Piero Donno e tutti i volontari che hanno dato un preziosissimo contributo per tutta l'estate.
Grazie di cuore a tutti e, alle piccole nate, il nostro augurio di una lunga e buona vita
".

Altri articoli di "Animali"
Animali
25/01/2020
In rete circolano già le immagini di chi è ...
Animali
24/01/2020
Il direttore del Centro recupero di Calimera ha ...
Animali
20/01/2020
Dopo l'sos lanciato per salvare le tartaruhghine spiaggiate, un nuovo appello arriva dai ...
Animali
19/01/2020
Il 7 gennaio scorso era partito l'appello: oggi, grazie ai ...
A gennaio 2020 sono già saliti a quota 35 i casi di morbillo nella sola area del nord leccese, ma se ne ...
clicca qui