Dall'Europa a Lecce, al Castello un convegno internazionale sulle tracce di Carlo V

venerdì 4 ottobre 2019
Il 4 novembre l'evento con professori universitari e storici che sancirà l'inserimento di Lecce nel nell’itinerario Culturale Europeo di Carlo V

Storici e studiosi da tutto il mondo a Lecce nel segno di Carlo V: si terrà il prossimo 4 novembre all'interno della sala D'Enghien Castello che prende il nome dall'imperatore il convegno internazionale “A new world. Emperor Charles V and the beginnings of globalization”. L'importante evento scientifico culturale è stato organizzato dalla professoressa Anna Trono, docente di Geografia Economico Politica e Geografia del Turismo presso l’Università del Salento, componente del Comitato Scientifico dell’European Routes of the Emperor Charles V, riconosciuto dal Consiglio d’Europa nel maggio 2015.

L’Imperatore Carlo V fu un grande sovrano paneuropeo del XVI secolo che, a seguito di numerose eredità, fu incoronato a 20 anni Imperatore di un vastissimo impero che comprendeva tre continenti: Europa, America e Africa. I suoi viaggi attraverso il continente europeo sono ricordati come simbolo di unità per diverse regioni e nazioni; tracce della sua eredità politica si trovano nei numerosi siti storici e nelle manifestazioni culturali che tengono vivo il ricordo del sovrano. Si ritiene che le rotte di mare e di terra utilizzate da Carlo V, abbiano avuto un ruolo fondamentale nella configurazione del grande paesaggio culturale degli inizi dell’età moderna. Il 26 maggio 2006 è stato firmato un accordo quadro tra sei istituzioni (cinque spagnole e una belga), al fine di cooperare nelle attività di ricerca storica e diffusione della figura di Carlo V in ambito europeo; successivamente, a seguito della costituzione dell’Associazione no profit, è nata la Rete di Cooperazione delle Rotte Europee dell’Imperatore Carlo V che ha avuto il riconoscimento dal Consiglio d’Europa come European Routes of the Emperor Charles V nel maggio 2015. Il Convegno, organizzato in collaborazione con la Regione Puglia, prevede la partecipazione di docenti dell’Università del Salento e di altre Università europee, componenti del Comitato Scientifico.
Nel corso dell’incontro sarà sancito anche un importante riconoscimento per Lecce che sarà inserita ufficialmente nell’itinerario Culturale Europeo di Carlo V che con il Castello costruito dall’Imperatore, testimonia la sua importante presenza in Puglia.

Altri articoli di "Cultura"
Cultura
17/10/2019
Da giovedì 24 a domenica 27 ottobre torna ...
Cultura
15/10/2019
Cinque giorni di visite ed esperienze emozionali per la festa di San Rocco e per ...
Cultura
13/10/2019
Dal 24 al 27 ottobre un ricco programma proporrà ...
Cultura
11/10/2019
Sarà intitolata al professor Carlo Prato la ...
La cultura del rispetto della salute, del mangiar sano, della sicurezza sul lavoro, della necessità delle ...
clicca qui