Toro audace, ma la "prima" va a Salerno: Frata Nardò sconfitta

lunedì 30 settembre 2019

La favorita del girone D, la Virtus Salerno, piega la Frata “Andrea Pasca” Nardò al debutto di Serie B 2019/20. A Pellezzano termina 76-67.

Una prova gagliarda e audace non basta alla Frata “Andrea Pasca” Nardò. Al PalaCapriglia di Pellezzano, per l’esordio in Serie B 2019/20, la Virtus Salerno si impone per 76-67 al termine di un match equilibrato e per lunghi tratti giocato punto a punto.

1° QUARTO - Nardò parte forte e, unendo intensità difensiva e buone trame in attacco, sorprende Salerno, che poi torna alle calcagna del Toro negli ultimi minuti. I granata, però, chiudono col naso avanti: 19-21.

2° QUARTO - Salerno rimonta e con Potì da oltre l’arco prova l’allungo, a Nardò non bastano le fiammate di Zampolli. In campo prima Fiusco e poi Mijatovic (che fa 2/2 dalla lunetta) per un Toro che soffre in attacco e nei secondi 10’ realizza appena 10 punti. Il semigancio di Visentin fissa il finale prima dell’intervallo lungo sul 44-31 Salerno.

3° QUARTO - Coviello dalla media riporta Nardò a -8, poi Visentin per il momentaneo -6. Salerno risponde, la bomba di Azzaro vale intanto il -5 per un Toro più intraprendente. Quando Visentin recupera un pallone e si invola a canestro, il Toro si ritrova a -3 in un PalaCapriglia che teme il ritorno degli uomini di coach Quarta. Nel momento migliore granata, Tortù sale in cattedra e fa la voce grossa nell’area pitturata, la bomba di Burini permette a Nardò di restare in scia. I granata tengono bene dietro: il terzo quarto finisce 56-52 per un finale tutto da vivere.

4° QUARTO - In avvio Nardò non trova soluzioni offensive ma tiene dietro, e Salerno allunga solo di quattro lunghezze per il 60-52. Azzaro trascina Nardò, poi un acciacco lo costringe a lasciare il campo anzitempo quando il parziale recita 66-60 e alla fine mancano 3’59”. Negli ultimi 2’ Salerno tiene a bada un Toro che pare aver terminato le cartucce e si ritrova a -10, prima che la tripla di Bjelic torni a dare vane speranze. Nel finale i padroni di casa chiudono sul 76-67.

Senza punti, dunque, la “prima” del Toro. Un esordio, al cospetto della favorita del girone D che lascia ben sperare per il prossimo futuro, a partire dal secondo turno - il primo tra le mura amiche - di domenica 6 ottobre, quando la Frata “Andrea Pasca” Nardò, alle ore 18:00, ospiterà Luiss Roma, reduce dal successo per 73-71 tra le mura amiche contro Valmontone. 

Fonte: Area comunicazione. 

Altri articoli di "Altri Sport"
Altri Sport
21/10/2019
Si arresta a tre il filotto di vittorie consecutive della Frata "Andrea Pasca" ...
Altri Sport
20/10/2019
I ragazzi di coach Leopizzi si confermano matricola ...
Altri Sport
19/10/2019
Il primo atto della nuova stagione per Efficienza Energia è fissato per le ore 18 ...
Altri Sport
18/10/2019
Torna in campo sul parquet casalingo del Palaventura la Spot Mail Lsb Lecce. Il roster ...
Sovrappeso e obesità sono grandi problemi che colpiscono sempre più bambini (con percentuali preoccupanti ...
clicca qui