Pecore, capre e bovini senza marchi, maiali maltrattati: scatta il sequestro in una masseria

sabato 28 settembre 2019
I controlli dei carabinieri Forestali di Maglie nelle campagne di Cursi.  

Animali senza marchi identificativi e maiali lasciati alle intemperie. Un allevatore di 72 anni di Cursi è stato denunciato dai carabinieri Forestale di Maglie a seguito di un controllo in una masseria in località Santi Viti. In tutto sono stati individuati 17 bovini, 42 ovocaprini, 2 asini e 47 suini che per la quasi totalità erano privi di marchi identificativi. Un ovino, dotato di marchio, risultava essere oggetto di furto. I 47 maiali erano inoltre chiusi in un recinto all’aperto senza alcuna protezione dal sole e dalle intemperie, configurando pertanto il reato di maltrattamento di animali.

Tutti gli animali sono stati sequestrati.

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
07/12/2019
L’incidente è accaduto ieri pomeriggio : ...
Cronaca
07/12/2019
Del ragazzino di 6 anni scomparso da Racale nel 1977 non ...
Cronaca
06/12/2019
Nel pomeriggio di oggi è scattato il sequestro dei ...
Cronaca
06/12/2019
Il colpo risucito solo in parte per l'intervento delle ...
Gli esperti partono da un concetto chiave quando si parla di medicine da somministrare ai più piccoli: non ...
clicca qui