Molotov davanti alla casa di un professore, inquietante avvertimento a Galatone

venerdì 20 settembre 2019
La scoperta questa mattina presto. La bottiglia incendiaria ha causato lievi danni al portone d'ingresso.  

Raid incendiario nella notte a Galatone ai danni di un professore e attivista politico del posto. Qualcuno ha posizionato una bottiglia molotov davanti all'abitazione di Sebastiano Zenobini, docente di italiano e latino presso il Liceo Vallone di Maglie e presidente dell'associazione Galatone Bene Comune. La bottiglia incendiaria è stata innescata davanti alla porta dell'abitazione in via Gorizia ma non ha fatto molti danni. Ad accorgersi dell'inquitante avvertimento è stato lo stesso docente questa mattina presto e ha avvertito i carabinieri. Sul posto per i rilievi i carabinieri della locale stazione insieme ai colleghi della Compagnia di Gallipoli che stanno indagando per risalire agli autori del gesto.

A Zenobini la solidarietà del sindaco di Galatone Flavio Filoni: "Mi sono recato subito sul posto ed ho espresso a nome mio e di tutta la coalizione che rappresento, massima solidarietà e sostegno a Sebastiano, con l’augurio che questo atto non sia connesso al suo impegno politico, dato che da sempre, insieme agli iscritti di Galatone Bene Comune, conduce un’attenta, serena, trasparente ed ordinata attività politica. Saremo sempre dalla parte di chi lotta per il bene della nostra comunità".

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
14/11/2019
Il pacco era stato manomesso e accettato da qualcuno ...
Cronaca
14/11/2019
Iniziata la ricostruzione del lungomare distrutto dalla ...
Cronaca
14/11/2019
La vittima ha fatto in tempo ad avvisare i carabinieri che sono arrivati sul posto e ...
Cronaca
14/11/2019
Nato nel 1940 a Lecce, viveva tra San Cesario e Cavallino.  Grafica, ...
La pediculosi può essere un incidente di percorso che capita anche alle famiglie molto attente alla cura e ...
clicca qui