Vendemmia coi bambini ciechi alla Cantina Cupertinum

domenica 15 settembre 2019

Come in un gioco tra curiosità, emozione, schiamazzi gioiosi, corse, scherzi e risate, ma è stata una lezione e un’esperienza importante, stiamo parlando della vendemmia che si è svolta oggi alla Cantina Cupertinum, con venti bambini – dal piccolo Francesco di dieci mesi fino Marco di dieci anni - vedenti e non vedenti.

Anche in questa quarta edizione, i ragazzi hanno goduto del rapporto diretto con la vigna, hanno scoperto con le mani i grappoli e gli acini dell’uva e ne hanno sentito il profumo. Una lezione di sensibilità attraverso la vendemmia. I bambini e gli accompagnatori hanno raccolto l’uva di negroamaro del vigneto impiantato nel parco della Cantina e hanno poi – con ancor più divertimento – pigiato con i piedi i grappoli in piccoli tini, producendo il mosto che andrà unirsi a quello prodotto dalle uve dei soci della Cantina. La lezione in vigna è stata seguita dall’agronomo e presidente Francesco Trono, mentre la parte in Cantina dal wine-maker Giuseppe Pizzolante Leuzzi, entrambi coadiuvati dagli esperti cantinieri. Al termine del raccolto e della pigiatura, come in tutte le vendemmie che si rispettino, si è festeggiato con il rito del “capucanale”, pucce e altri prodotti del territorio, il mosto per i bambini e il vino per i grandi.

La vendemmia con i bambini è un progetto voluto dall’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti di Lecce, dalla cantina Cupertinum di Copertino e dal Lions Club Copertino-Salento. Erano presenti all’evento: Salvatore Peluso, presidente dell’UIC Lecce, Luigi Iurlo, presidente regionale dell’UIC; Pierluigi Nestola, assessore di Copertino; Cosimo Durante, presidente Gal Terra d’Arneo; Pierfranco Tantillo, delegato della zona 18 del Lions International, e Loredana Marulli, presidente del Lions Club Copertino-Salento, che nel presentare e dare il benvenuto agli ospiti hanno sottolineato l’importanza della collaborazione tra azienda, scuola, associazionismo e istituzioni, per una cooperazione solidale che valorizzi il territorio. Appuntamento al 2020.

Altri articoli di "Fotonotizia"
Fotonotizia
08/10/2019
Una foto pubblicata da Renato Colaci, svela com’era ...
Fotonotizia
04/10/2019
Allarme avvelenamento animali a Giurdignano. A lanciare ...
Fotonotizia
03/10/2019
Una foto a poche ore dal devastante incendio che ha colpito ...
Fotonotizia
26/09/2019
Ennesimo episodio pericoloso in prossimità di un ...
La cultura del rispetto della salute, del mangiar sano, della sicurezza sul lavoro, della necessità delle ...
clicca qui