Appalto da un milione di euro per il rifacimento delle strade: il Tar dà ragione alla Provincia

venerdì 6 settembre 2019

I giudici amministrativi hanno appoggiato la tesi dell’avvocato Luigi Quinto contro un’azienda campana.

Aggiudicazione corretta quella della Provincia, riguardante l’appalto per il rifacimento delle strade provinciali. Con un’ordinanza pubblicata ieri mattina, la terza sezione del Tar di Lecce (presidente Enrico D’Arpe, estensore Massimo Baraldi) ha respinto il ricorso cautelare proposto da un consorzio campano, escluso dalla gara, per contestare l’esito dell’appalto per il rifacimento delle strade provinciali finalizzato all’incremento degli standard di sicurezza per un importo di 1 milione di euro.

Il Tar ha confermato l’aggiudicazione in favore dell’impresa Perulli di Lecce, assistita in giudizio dall’avvocato Luigi Quinto, rilevando la correttezza dell’esclusione del concorrente per carenza dei requisiti di qualificazione.

Il giudice amministrativo ha evidenziato come sia venuta meno la continuità nel possesso dell’attestazione SOA da parte del ricorrente in conseguenza della rinuncia al procedimento di verifica triennale conseguente alla presentazione di una richiesta per il rilascio di nuova attestazione.

I lavori sono stati prontamente avviati dalla ditta Perulli e riguarderanno le strade provinciali dell’area nord. Dovranno essere ultimati entro il 3 dicembre prossimo, termine ultimo fissato dal finanziamento a carico dello Stato.

 

Altri articoli di "Società"
Società
15/09/2019
Sono sei i nuovi parroci nominati ieri dall'arcivescovo di Lecce Michele Seccia. Con ...
Società
14/09/2019
La proposta del consigliere comunale Andrea ...
Società
13/09/2019
Il giudizio sulle istanze dei 55 contribuenti non poteva ...
Società
13/09/2019
Il numero dei volontari è quasi raddoppiato rispetto a quello dello scorso ...
“La cosa importante è che gli adulti si rendano conto della pericolosità delle liti davanti ai ...
clicca qui