"Festa delle città di San Donato", in arrivo nel Salento le reliquie del Santo

sabato 24 agosto 2019

A San Donato, domani, la decima edizione della manifestazione itinerante, impreziosita dall’arrivo delle reliquie del santo patrono.

A San Donato è tempo di festa in onore del proprio santo patrono: e, in occasione della decima edizione della “Festa delle città di San Donato”, manifestazione itinerante nata per sviluppare la promozione e conoscenza di San Donato Vescovo e martire e delle Comunità che lo onorano, domani, 25 agosto, nel comune salentino arriveranno le reliquie del santo, direttamente da Arezzo.

L’evento, promosso nell’ambito del progetto “Donato è il suo nome Vescovo di Arezzo. Martire” – progetto triennale finanziato dalla Regione Puglia nell’ambito dell’Avviso pubblico per le Attività culturali FSC 2014-2020, è atteso con grande fervore e arricchisce i tradizionali festeggiamenti in onore del patrono.

L’evento storico per la comunità è stato reso possibile grazie all’interessamento da parte del sindaco Alessandro Quarta, della consigliera Mariagrazia Conte, e del parroco don Luca Nuzzaci che hanno curato nei dettagli i rapporti con le autorità civili, militari e religiose di Arezzo per garantire la buona riuscita della manifestazione.

Fitto il programma civile e religioso organizzato dalla comunità ospitante per l’accoglienza elle delegazioni dei comuni di Arezzo, Pago Veiano (BN) e Montesano Salentino, partecipanti alla X edizione della Festa itinerante.

La città accoglierà a partire dalle 9 le autorità e i fedeli dei comuni partecipanti offrendo loro una ricca colazione preparata dai volontari che insieme all’amministrazione hanno coordinato le fasi organizzative della manifestazione.

Tutto il popolo festante, unitamente al parroco, all’amministrazione e a tutte le delegazioni dei comitati dell’associazione delle “Città di San Donato” accoglieranno le Reliquie del Santo Vescovo e Martire in Piazza Garibaldi, dove si svolgeranno i saluti delle autorità. Seguirà il corteo con gonfaloni comunali, autorità e partecipanti in direzione della Chiesa Madre dove è prevista alle 11.30 la celebrazione eucaristica presieduta dall’arcivescovo di Otranto, monsignor Donato Negro.

Al termine della celebrazione seguirà un pranzo conviviale tra tutti i fedeli partecipanti. Nel pomeriggio è previsto il momento di preghiera e saluto al sacro Reliquiario. A seguire una visita guidata del Museo dell’Arte Contadina curata dall’Associazione Amici del Presepe.

 

Altri articoli di "Eventi"
Eventi
15/11/2019
Tre incontri laboratori corporei a Maglie. S’intitola “RespiriAmo la ...
Eventi
09/11/2019
Il Salone apre i battenti a Lecce Fiere sabato 9 novembre dalle 10 alle 19. Taglio del ...
Eventi
08/11/2019
Ritorna per il secondo anno consecutivo a Lecce "Spazio Bio", la Mostra Mercato ...
Eventi
04/11/2019
L’Esercito apre la Scuola di Cavalleria ai civili, ...
L’équipe del professor Carlo Foresta da diverso tempo sta studiando gli effetti di alcuni materiali con ...
clicca qui