Elisa, prove con l'orchestra della NdT dopo il viaggio-impresa per arrivare in Salento

venerdì 23 agosto 2019

La cantante, dopo ritardi e tante vicissitudini per arrivare in treno verso Melpignano, è adesso all'opera per preparare i tre brani che la vedranno protagonista sul palco del concertone.

Cambio di treni, ritardi, vagoni pieni e binari sconnessi: un viaggio-impresa quello di Elisa per arrivare in Salento. La cantante, che quest'anno salirà sul palco della Notte della Taranta, ha dovuto affrontare non poche vicissitudini prima di arrivare a destinazione.
"Doveva essere un viaggio un pó lungo ma bello da Monfalcone al Salento 
ma invece è stata un’impresa... - scrive la cantante sul suo profilo Instagram, mentre insieme ai due figli, siede per terra in un vagone del treno che la portava verso il tacco d'Italia - Qui eravamo seduti per terra dopo essere stati trasferiti da un treno freccia a un intercity...vicissitudini varie mi portano a scrivervi da un van ancora in movimento, ma a un’ora dalla destinazione. Eddaje. Bambini bravissimi però. Hanno resistito e ora russano come Bud Spencer qui accanto a me incuranti delle mega buche che becchiamo ogni 7-8 secondi. Rock n roll".

La cantante adesso è al lavoro insieme all'orchestra della Notte della Taranta per preparare tre celebri brani della tradizione salentina che la vedranno protagonista sul palco del concertone. Con lei anche il rapper Gue Pequeno.
Ieri mattina sul suo profilo Instagram la cantante ha pubblicato un primo video insieme ai musicisti della NdT: "Prove de Fuego" ha commentato la cantante.

Altri articoli di "Curiosità"
Curiosità
18/10/2019
Estate infinita nel Salento. Sole caldo e vento assente hanno reso questo venerdì ...
Curiosità
15/10/2019
Festa giallorossa in chiesa: e accanto a don Nando, sull'altare sale anche il capitano ...
Curiosità
13/10/2019
In tanti, questa mattina, hanno preso d’assalto le coste, grazie ad un sole cocente ...
Curiosità
11/10/2019
Finalmente sarà possibile mangiarlo senza troppi sensi di colpa: il pasticciotto ...
Oggi ci siamo rivolti all’’Ambulatorio di dietetica preventiva” - SIAN Area Nord per capire se ...
clicca qui