Vento da Nord ma l'afa persiste: ancora rischio temporali pomeridiani

venerdì 23 agosto 2019

 Ci attende ancora una giornata caldo-umida con locale variabilità, anche temporalesca, nelle zone interne ioniche.
Durante le ore centrali, disagio fisico per la maggior parte della popolazione a causa dell'afa, come mostra la mappa del Thom Index, un potente indice di disagio biometerologico che tiene conto dell'effetto combinato di alte temperature, elevati tassi di umidità relativa e dell'azione del vento sul corpo umano.

Non si esclude ancora localissima instabilità, in un contesto comunque in prevalenza bello e estivo. Nel primissimo pomeriggio non si escludono addensamenti nuvolosi locali, ma con bassissimo rischio di acquazzoni su zone ioniche. Temperature con variazioni minime (max 29-37°, min 19-24°). Vento debole variabile sino al pomeriggio sullo Ionio, rinforzi via via sempre più decisi da Nord sul settore centro-orientale.

L'aria calda continuerà a interessare il Salento anche nel finesettimana e nella prima parte della prossima settimana, mantenendo vivi gli ultimi disturbi atmosferici inizialmente, in successiva attenuazione.

Il TEMPO sarà ancora caratterizzato da locale variabilità pomeridiana lunedì, con possibili fugaci acquazzoni sulle zone ioniche; nei giorni seguenti sole prevalente ovunque.

Il VENTO sarà ancora debole da NW con modesti rinforzi sui settori adriatici, variabile altrove con una maggiore componente occidentale sui litorali ionici.

TEMPERATURE senza grosse variazioni, ancora caldo moderato.

Supermeteo

Altri articoli di "Meteo"
Meteo
21/10/2019
Una vasta struttura altopressoria domina i settori centro-orientali europei con ...
Meteo
19/10/2019
Cielo sereno o poco nuvoloso, con temperature stazionarie o in lieve incremento (max ...
Meteo
18/10/2019
Ancora instabiità di stampo estivo: attenzione ...
Meteo
17/10/2019
Nulla di buono per il Salento, dal punto di vista delle piogge, almeno per i prossimi ...
Oggi ci siamo rivolti all’’Ambulatorio di dietetica preventiva” - SIAN Area Nord per capire se ...
clicca qui