Tuffo pericoloso dal costone roccioso: gravi lesioni per un 16enne

lunedì 19 agosto 2019

L’incidente questa mattina a Torre dell’Orso, dove il giovane si è tuffato restando gravemente ferito.

Un tuffo pericoloso dal costone roccioso di Torre dell’Orso ha causato lesioni gravi ad un 16enne, originario del Nord: il giovane è rimasto ferito lanciandosi dalla falesia nella marina di Melendugno.

L’allarme è stato lanciato da alcuni bagnanti, che dopo il tuffo del giovane, non lo hanno visto più riemergere: immediati i soccorsi dei bagnini dello stabilimento adiacente “L’Orsetta”, mentre sul posto sono sopraggiunti sanitari del 118 e militari della Guardia costiera.

Il giovane era cosciente ma stava ingurgitando acqua: è stato allacciato ad una barella, per poi essere affidato alle cure mediche. La corsa dell’ambulanza è proseguita verso l’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce, dove, stando alle prime informazioni, il ragazzo avrebbe riportato importanti lesioni agli arti e alla spina dorsale. Al momento, si trova ricoverato nel reparto di Neurochirugia.

    
Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
23/02/2020
L'azione violenta è stata rapidissima e sembra fosse ...
Cronaca
23/02/2020
Papa Francesco torna dopo due anni a Bari per incontrare i ...
Cronaca
23/02/2020
La vendita avveniva nell'abitazione di due giovanissimi coniugi. Il costo al grammo era ...
Cronaca
23/02/2020
 L’incidente nella serata di ieri su viale ...
Mascherine consigliate ai medici del pronto soccorso leccese anche nei casi asintomatici. Dubbi sulla trasmissione ...
clicca qui