Agricoltura pugliese, Congedo e Zullo attaccano: "Col centrosinistra fallimento senza fine"

giovedì 15 agosto 2019

I presidenti regionali di Fratelli d’Italia e Direzione Italia, Erio Congedo e Ignazio Zullo, intervengono sull’agricoltura pugliese.

“La Corte dei Conti Europea certifica, ove mai ce ne fosse stato bisogno, che l’Agricoltura pugliese da quando è nelle mani del centrosinistra regionale viene gestita in maniera fallimentare”: è quanto dichiarano i presidenti regionali di Fratelli d’Italia e Direzione Italia, Erio Congedo e Ignazio Zullo.

“Ci preoccupa non poco – proseguono - leggere che l’istituzione europea contesta alla Regione Puglia pagamenti per 142 milioni di euro relativi al PSR 2007-2013 (per intenderci quello del Governo di centrosinistra precedente all'attuale), una contestazione che viene fatta ora e che merita il massimo dell'attenzione, visto che saranno soldi che la Regione e quindi i pugliesi rischiano di restituire all’Europa per errori commessi forse nell’ansia di fare spesa ed evitare di perdere i fondi comunitari.

“Se a questi 142 milioni – aggiungono - si sommano gli oltre 160milioni ancora in ballo se la Regione Puglia non dovesse raggiungere la spesa prevista entro il 31 dicembre, è di tutta evidenza il danno che rischia di abbattersi sull’Agricoltura pugliese che già vive un momento di grande difficoltà aggravata dall'assenza di un riferimento, considerata l’assenza di un assessore al ramo e la difficoltà di trovarne uno”.

Altri articoli di "Economia e lavoro"
Economia e lavoro
23/02/2020
Taglio del nastro questa mattina in piazza Ludovico ...
Economia e lavoro
22/02/2020
Dichiarato lo stato di agitazione da parte del sindacato ...
Economia e lavoro
20/02/2020
Davanti al prefetto arrivano rassicurazioni sul futuro: i ...
Economia e lavoro
18/02/2020
La protesta indetta da Fim Cisl e Fiom Cgil ha registrato un’adesione altissima: il ...
Mascherine consigliate ai medici del pronto soccorso leccese anche nei casi asintomatici. Dubbi sulla trasmissione ...
clicca qui