Turisti stipati nelle case-vacanza: scattano le sanzioni. E spunta un'area camper abusiva

mercoledì 14 agosto 2019

In quattro case-vacanza la polizia ha trovato più persone del consentito. Scoperta anche un’area camper abusiva.

Turisti stipati nelle case-vacanza, oltre il numero consentito dalle norme: scattano i controlli e le sanzioni da parte degli agenti di polizia del commissariato di Gallipoli nelle strutture ricettive della Città Bella.

In quattro abitazioni, i poliziotti della squadra amministrativa hanno verificato come, rispetto alla superficie, fossero alloggiate più persone oltre il numero massimo consentito.

Secondo la normativa vigente, ad esempio, in un appartamento di circa 56 mq non possono abitare più di 4 persone. Nel caso riscontrato dai poliziotti gallipolini, ne sono state riscontrate complessivamente addirittura 9 in più.

Per questo motivo, i due titolari dei 4 appartamenti, adibiti a case-vacanze, sono stati sanzionati per una somma complessiva di 3.150,00 euro. Inoltre, uno dei titolari della casa-vacanza è stato anche denunciato per non aver comunicato le generalità degli alloggiati alla Questura di Lecce.

Sempre durante i controlli amministrativi, gli agenti hanno individuato in zona Baia Verde un’area camper abusiva, perché il titolare, che aveva realizzato una vera e propria attività ricettiva, era sprovvisto di specifica autorizzazione. Per questo motivo, è stato sanzionato per un importo complessivo di oltre 2.600,00 euro. Sono in corso ulteriori indagini.

 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
14/09/2019
L'uomo è stato subito soccorso ma le ferite ...
Cronaca
14/09/2019
Gli agenti hanno ritrovato contenitori di gasolio in auto e ...
Cronaca
14/09/2019
Il giovane, residente a Poggiardo, dovrà rispondere di detenzione ai fini di ...
Cronaca
14/09/2019
L'uomo, residente a Cutrofiano, dovrà rispondere di produzione di ...
Il Ministero della Sanità, nel 2001, ha istituito un’importante fonte di informazione sanitaria, ...
clicca qui