Da Lecce a Otranto per spacciare: trovato con ecstasy, hashish, ketamina e contanti

martedì 13 agosto 2019

È stato arrestato dai carabinieri a Otranto un 26enne, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacente.

Da Lecce a Otranto per spacciare: finisce in manette, dopo un controllo nella città dei Martiri, un 26enne, originario di Vaprio D’Adda ma dimorante a Lecce, per detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti. Si tratta di Simone Italo Cesare Montefiore, già noto alle forze dell’ordine.

Il giovane, sottoposto a controllo, mentre si trovava nella zona mercatale, a seguito di perquisizione personale poi domiciliare estesa presso la dimora a Lecce, è stato trovato in possesso di 28 pasticche di ecstasy (MDMA), una barretta di hashish del peso di 61 grammi, 3 involucri contenenti complessivi gr.0,9 di ketamina, un bilancino elettronico, la somma contante di 850 euro, ritenuta provento dell’illecita attività di spaccio.

Tutto il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro, mentre il giovane ora si trova ai domiciliari.

 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
22/08/2019
La donna si è tuffata dal costone, cadendo male in ...
Cronaca
22/08/2019
L’imprenditore accusa le istituzioni di aver respinto ...
Cronaca
22/08/2019
Un secondo episodio dopo quello accaduto a Gagliano del Capo: a Roca una 24enne rimasta ...
Cronaca
22/08/2019
L’allarme lanciato da Coldiretti Lecce, che parla dei ...
 In pieno agosto i pediatri stanno riscontrando in molti dei loro piccoli pazienti disturbi ...
clicca qui