Giovani avvocati, Andrea Conte lascia la presidenza a Gabriele De Marco

domenica 21 luglio 2019

Nell’assemblea del 18 luglio l’assemblea dei soci ha eletto il nuovo presidente di sezione.

Si è svolta il 18 luglio scorso presso Palazzo De Pietro, l’assemblea dei soci di Aiga Lecce per l’elezione del nuovo presidente di sezione. Andrea Conte lascia il posto di presidenza a Gabriele De Marco per i prossimi due anni, ringraziando tutto il direttivo per il lavoro svolto sotto il profilo formativo e della politica forense. In particolare, il Presidente uscente ha voluto sottolineare gli importanti risultati raggiunti dalla Sezione non solo sul territorio locale e nazionale, ma anche europeo.

De Marco, avvocato casaranese, dal canto suo, ringrazia i componenti del direttivo e gli associati e auspica collaborazione - in primis con il locale Ordine degli Avvocati -, partecipazione nel lavoro dell’associazione, per garantire la tutela dei diritti dei giovani avvocati, in un momento storico difficile, senza mai dimenticare la fondamentale attività di formazione a cui Aiga Lecce è particolarmente legata.

Nelle vesti di neo presidente, De Marco ha poi comunicato i membri dell’ufficio: vicepresidenti: Federica Quarta e Oronzo Valentino Maggiulli; segretario: Francesca Costantini; tesoriere: Serena Staiani; Andrea Conte ricoprirà il ruolo di past president e di consigliere nazionale insieme a Francesco Memmi.

Il nuovo direttivo sarà così composto: Gabriele De Marco, Federica Quarta, Oronzo Maggiulli, Francesca Costantini, Serena Staiani, Andrea Conte, Francesco Memmi, Valentino Aventaggiato, Salvatore Ponzo, Claudio Spano, Guglielmo Napolitano, Alberto Pepe, Paolo Gaballo, Cristian Sturdà, Gianvito Campeggio, Andrea Ramunno e Simone Papadia. 
Altri articoli di "Società"
Società
15/09/2019
Sono sei i nuovi parroci nominati ieri dall'arcivescovo di Lecce Michele Seccia. Con ...
Società
14/09/2019
La proposta del consigliere comunale Andrea ...
Società
13/09/2019
Il giudizio sulle istanze dei 55 contribuenti non poteva ...
Società
13/09/2019
Il numero dei volontari è quasi raddoppiato rispetto a quello dello scorso ...
Il Ministero della Sanità, nel 2001, ha istituito un’importante fonte di informazione sanitaria, ...
clicca qui