"Arti al Borgo al ritmo di swing" a Presicce

domenica 21 luglio 2019

Nel cuore dell’estate arriva l’ultimo evento della prima edizione del festival itinerante dei borghi salentini ARTI AL BORGO Artistic Itinerant Festival.

Dopo un weekend leccese all’insegna di workshop di Lindy Hop e Boogie Woogie tenuti in collaborazione con Dance Forever Academy, che vedrà il Castello Carlo V animato da passi swing nella serata di sabato 20 Luglio. Sarà la volta del comune di Presicce che, stasera in Piazza del Popolo alle ore 22 si lascerà travolgere dalle vorticose danze di LIVIO TOTTERI e MORENA PETROLATI.

Ballerini di Lindy Hop che non sfuggono all’attenzione internazionale con la loro medaglia di bronzo degli ultimi campionati europei di Londra e che in Italia si fanno riconoscere per la qualità dei performers che formano nella scuola romana Feel that Swing di cui sono titolari e direttori artistici.

Ad accompagnare i loro passi ci sarà la banda dei The Smokey Cats, in cui la sublime voce di Celine Werkhoven, performer a tutto tondo natia olandese, sarà sostenuta dagli interventi musicali di talentuosi musicisti salentini, quali Lorenzo Lorenzoni trombone, Alessandro Dell’Anna tromba, Antonio Alemanno contrabasso, Giancarlo del Vitto chitarra, Salvatore Cazzato batteria.

La serata ad ingresso gratuito sarà accompagnata dalla degustazione dei vini offerti dall’ azienda vitivinicola Cantina di San Donaci.

Il Festival Arti al Borgo Vincitore PIN – Iniziativa promossa dalle Politiche Giovanili della Regione Puglia e ARTI e finanziata con risorse del FSE – PO Puglia 2014/2020 Azione 8.4 e del Fondo per lo Sviluppo e la Coesione, permette di usufruire dei seminari organizzati, a prezzi accessibili.

Per maggiori informazioni sugli eventi e i workshops visitate il sito www.artialborgo.it o la pagina FB https://www.facebook.com/ArtiAlBorgo/

Arti al Borgo - Artistic Iitinerant Festival è un progetto che si interessa della divulgazione di alcune discipline artistiche come la musica mediterranea, la danza d’improvvisazione e di contatto ed altre discipline della consapevolezza del sé come lo yoga, immettendole in un contesto urbano che ne influenzi l’esperienza. Il progetto vincitore del bando PIN Giovani (Pugliesi Innovativi) prevede che nelle quattro tappe previste nei mesi di giugno, dicembre 2018, aprile, e luglio 2019 esterno ed interno si fondano. A tale scopo artisti internazionali vengono chiamati a prendere parte al festival che radica la sua riconoscibilità nello scambio tra elementi autentici della propria terra, luoghi, alimenti, storia, e particolarità ed innovazioni di un altro dove. Le attività laboratoriali si collocano in varie strutture, come “Ex Fadda” con sede a San Vito , “Palazzo Risolo” a Specchia “Masseria Ospitale”, “Centro Danza Duende”, “Castello Carlo V “ situati nel borgo di Lecce. Tramite le diverse collaborazioni il festival Arti al Borgo si prefigge di dare luogo ad una realtà in cui convogliano interscambio artistico, e multiculturalità.

Altri momenti del festival sono stati, e verranno trascorsi in alcuni tra i più caratteristici borghi salentini, quali Otranto, Lecce, Specchia, dove saranno sempre realizzate serate performative aperte al pubblico in cui note di vino locale allieteranno il trascorrere del tempo.

 

Altri articoli di "Spettacoli"
Spettacoli
04/09/2019
Continuano gli appuntamenti di improvvisazione con lo ...
Spettacoli
01/09/2019
L'autore romano in tournéé con "Un'ora ...
Spettacoli
28/08/2019
La rassegna promossa dall’amministrazione comunale ...
Spettacoli
28/08/2019
Appuntamento il 30 agosto a San Foca per la Notte Locomotive: sul palco con Noemi anche i ...
Il Ministero della Sanità, nel 2001, ha istituito un’importante fonte di informazione sanitaria, ...
clicca qui