Bambina di 3 anni immobile nell’acqua, salvata in extremis dalla rianimazione

sabato 20 luglio 2019

La piccola, figlia di genitori spagnoli, era in piscina a Torre Inserraglio: il pronto intervento del 118 è stato provvidenziale.

Era a giocare come tutti gli altri bambini, quando improvvisamente ha perso i sensi, finendo a faccia in giù in acqua. A rischiare di annegare nella piscina del residence Tramonti di Torre Inserraglio, una bambina spagnola di 3 anni in vacanza sul litorale jonicocon i genitori. L’allarme è scattato immediatamente. La bambina è stata trasportata in spiaggia: subito le sono state praticate le prime operazioni di soccorso. Dopo pochi minuti sono arrivati i sanitari del 118 che dopo averla rianimata, l’hanno trasferita al pronto soccorso di Galatina.

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
12/12/2019
L'operazione "Sestante" ricostruisce le fila del traffico di esseri umani che ...
Cronaca
11/12/2019
Rintracciano il ladro che le aveva sottratto poco prima il ...
Cronaca
11/12/2019
Paura a bordo e un ritardo di nove ore per il decollo ...
Cronaca
11/12/2019
Con delle grosse mazze hanno mandato in frantumi la porta ...
La mortalità a causa delle patologie cerebrovascolari è ancora troppo alta, senza contare che sono la ...
clicca qui