Bucano il muro dell’Ipermac, ma scatta l’allarme: ladri in fuga a Melpignano

venerdì 19 luglio 2019

L’episodio è accaduto nella notte nella zona industriale: sul posto carabinieri e guardie giurate.

Dall’esterno sembrava tutto normale, anche se il controllo era scattato proprio per un allarme segnalato alla centrale. Invece i ladri erano riusciti ad entrare nel magazzino dell’Ipermac di Melpignano e si apprestavano ad entrare all’interno del supermercato dopo aver fatto un buco nel muro divisorio.

A mettere in fuga i ladri, l’insistenza delle guardie giurate della Cosmopol che hanno voluto vederci chiaro, chiamando il direttore. Entrati all’interno, hanno intravisto alcune bottiglie di vino gettate per terra, capendo che c’era qualcosa che non andava. A quel punto sono intervenuti i carabinieri.

L’obiettivo dei malviventi era di certo la cassaforte a cui si accede dagli uffici: per fare questo erano stai disattivati alcuni allarmi perimetrali. Le immagini delle videocamere di sorveglianza possono essere riprodotte solo dalla sede centrale: una volta esaminate si capirà meglio quanti erano i ladri e quali strategia avevano messo a punto.

 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
18/02/2020
Per la vicenda che ha visto 21 persone indagate con ...
Cronaca
18/02/2020
L'episodio questa mattina intorno alle 8.15: fortunatamente ...
Cronaca
18/02/2020
La protesta indetta da Fim Cisl e Fiom Cgil ha registrato un’adesione altissima: il ...
Cronaca
18/02/2020
Lo ha stabilito il giudice di pace che ha chiarito che ...
Si chiama roncopatia, un respiro pesante e rumoroso mentre si dorme: è un disturbo respiratorio del sonno ...
clicca qui