Tir bloccato nel porto, a bordo 18mila scarpe false: scatta il maxi sequestro

giovedì 18 luglio 2019

Maxi carico di merce contraffatta intercettato nel porto di Brindisi dalla Guardia della Finanza con i funzionari dell’Agenzia delle Dogane.

Diciotto mila scarpe contraffatte per un valore sul mercato da un milione di euro: la Guardia di Finanza insieme all’Agenzia delle Dogane ha intercettato e bloccato nel porto di Brindisi il maxi carico all’interno di un camion autoarticolato, sbarcato da una motonave proveniente dalla Grecia, carico di calzature.

All’interno del mezzo sono stati rinvenuti, complessivamente, 17.952 stivaletti “Dr. Martens”, risultati tutti contraffatti e destinati ad una ditta con sede nel Lazio. Le scarpe erano introdotte nel territorio comunitario per essere poi destinate alla commercializzazione come prodotto originale.

Le perizie tecniche effettuate hanno acclarato la contraffazione delle calzature rinvenute; tutti gli elementi che caratterizzavano la falsa provenienza erano rappresentati sulle scarpe, in modo tale da generare confusione ed indurre in errore i consumatori rispetto al modello originale.

La merce è stata sottoposta a sequestro penale: i rappresentanti legali della società speditrice greca e di quella destinataria italiana, ma riconducibile ad una donna di etnia cinese, nonché l’autotrasportatore, di nazionalità greca, sono stati denunciati per il reato di “introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi”.

 

 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
12/12/2019
L'operazione "Sestante" ricostruisce le fila del traffico di esseri umani che ...
Cronaca
11/12/2019
Rintracciano il ladro che le aveva sottratto poco prima il ...
Cronaca
11/12/2019
Paura a bordo e un ritardo di nove ore per il decollo ...
Cronaca
11/12/2019
Con delle grosse mazze hanno mandato in frantumi la porta ...
La mortalità a causa delle patologie cerebrovascolari è ancora troppo alta, senza contare che sono la ...
clicca qui