Offensiva contro i rifiuti abbandonati, Provincia ripulisce le strade

mercoledì 17 luglio 2019

Il presidente Minerva commenta soddisfatto: “Restituiamo al Salento e ai salentini bellezza e civiltà”.

Un’offensiva contro i rifiuti abbandonati: è partito lunedì scorso, sta proseguendo in queste ore a ritmo serrato il servizio straordinario di raccolta, smaltimento e recupero dei rifiuti abbandonati lungo le strade del territorio provinciale, fortemente voluto dal presidente della Provincia di Lecce Stefano Minerva.

Il primo intervento, che sarà completato entro domani, sta interessando la strada provinciale 367 “Mediana del Salento” (il cosiddetto scorrimento veloce Lecce – Maglie), tra le più colpite dal fenomeno dell’abbandono dei rifiuti sulle piazzole di soste.

Nei prossimi giorni i lavori proseguiranno sulla strada provinciale 361, successivamente sulla strada provinciale 362 e, poi, sulle altre strade di competenza della Provincia, secondo le indicazioni del Servizio Viabilità guidato dal dirigente Dario Corsini.  

La Provincia di Lecce ha stanziato complessivamente oltre 127 mila euro per questi interventi mirati, che prevedono la raccolta dai cigli e dalle pertinenze delle strade di tutto il territorio provinciale dei rifiuti scaricati abusivamente.

Il presidente della Provincia di Lecce Stefano Minerva afferma: “Siamo sulla buona strada. Nel nostro programma di governo ci siamo posti alcuni obiettivi chiari per l’economia e lo sviluppo del turismo del territorio e tra questi c’è la valorizzazione delle sue bellezze paesaggistiche. In soli quattro giorni di intenso lavoro, abbiamo riportato alla normalità la Lecce – Maglie, un’arteria strategica del sistema viario salentino, trasformata in questi anni in una discarica a cielo aperto”.

“Raccogliere e recuperare i rifiuti abbandonati sulle strade di competenza della Provincia è un’operazione necessaria per tutelare l’ambiente e assicurare il decoro anche agli occhi di chi sceglie il Salento come meta delle vacanze proprio per la bellezza e il fascino del suo paesaggio. Ma è anche e soprattutto un fatto di civiltà per chi vive in questa terra bellissima.  Rifiutiamo quei rifiuti perché offendono lo sguardo e il cuore dei salentini stessi”, prosegue Minerva.

“Continueremo a ripulire le strade provinciali palmo a palmo. Lo dobbiamo ai cittadini del Salento “per bene”, a tutti coloro che pagano la tassa sui rifiuti ed effettuano regolarmente la raccolta differenziata perché rispettano ed amano la propria terra”, conclude il presidente della Provincia di Lecce.   

 

Altri articoli di "Ambiente"
Ambiente
22/08/2019
L’allarme lanciato da Coldiretti Lecce, che parla dei ...
Ambiente
20/08/2019
Da domani, mercoledì 21 agosto, si potrà di ...
Ambiente
18/08/2019
Partito ieri il nuovo servizio di vigilanza zoofila ...
Ambiente
17/08/2019
Non si placa l’emergenza incendi nel Salento. Solo ...
 In pieno agosto i pediatri stanno riscontrando in molti dei loro piccoli pazienti disturbi ...
clicca qui