Morso da vedova nera, è grave: salvato in tempo dall'antidoto

lunedì 15 luglio 2019

L’episodio a Barletta, dove un uomo è stato punto mentre lavorava in giardino. Corsa contro il tempo per salvarlo.

Paura per un uomo di Barletta, che, nelle scorse ore, era stato punto mentre lavorava in giardino da una “malmignatta”, un genere italiano di ragno appartenente alla famiglia della famigerata specie della “vedova nera”.

Subito dopo la puntura, l’uomo ha accusato sudorazione, convulsioni, dolori articolari, muscolari e all’addome, finendo in ospedale in una situazione critica.

L’ospedale, una volta capita la situazione, si è rivolto al Centro nazionale Antiveleni 'Maugeri' di Pavia, che, in una frenetica corsa contro il tempo, ha inviato il siero specifico: in poche ore l'antidoto è giunto da Milano a Barletta con un volo di linea e, dopo 40 minuti dall'assunzione, il paziente è stato stabilizzato. 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
12/12/2019
L'operazione "Sestante" ricostruisce le fila del traffico di esseri umani che ...
Cronaca
11/12/2019
Rintracciano il ladro che le aveva sottratto poco prima il ...
Cronaca
11/12/2019
Paura a bordo e un ritardo di nove ore per il decollo ...
Cronaca
11/12/2019
Con delle grosse mazze hanno mandato in frantumi la porta ...
La mortalità a causa delle patologie cerebrovascolari è ancora troppo alta, senza contare che sono la ...
clicca qui