Liverani alla partenza del ritiro: "Gruppo unito e umile per far bene anche in A"

domenica 14 luglio 2019

Sul mercato: "Con Meluso lavoriamo in assoluta sintonia. Servono tre o quattro pedine per completare la rosa. I nuovi? Non abbiamo dubbi circa le loro qualità".

Domani tutt’altro che di riposo quella odierna per il Lecce. I giallorossi stamattina si sono allenati all’Acaya Golf Resort, per poi partire immediatamente per il ritiro di Santa Cristina che prende ufficialmente il via quest’oggi. Prima della sessione mattutina c’è stata la conferenza stampa inaugurale della stagione per Fabio Liverani.

Il tecnico è partito da quelli che sono i concetti cardine per una “piccola” come il Lecce, ovvero entusiasmo e gruppo: “Ci troviamo a dare il via, finalmente, alla nuova stagione. La squadra è entusiasta così come lo è la piazza, vedi gli abbonamenti sottoscritti. Sarà un’annata dura e dobbiamo lavorare per farci trovare pronti. Servirà grande umiltà, spirito di sacrificio e di gruppo. Dobbiamo essere bravi a fare i passi giusti, veniamo da due stagioni in cui la differenza è stata fatta dal gruppo, e ora lo sarà ancora di più perché con alcune delle nostre future avversarie il gap tecnico è incolmabile”.

Non è poi mancato un sostanzioso intervento sul tema mercato: “Sui nuovi non abbiamo dubbi dal punto di vista tecnico, crediamo in loro. Per il resto li conosceremo meglio in ritiro per capire come valorizzare le qualità e migliorare i difetti. Lapadula? Può fare più ruoli, in ogni caso in ritiro prepareremo moduli alternativi al 4-3-1-2. Per completare la rosa credo manchi ancora qualcosina ma non ho dubbi o paure né fretta in questo anche perché c’è tempo, e per ora va bene così. Ci dovrebbero essere 3 o 4 elementi in entrata. Yilmaz sarebbe ben accetto, è forte. Se non arrivasse, ci sono già alternative validissime in agenda”.

Fonte: Salentosport.net 

Altri articoli di "Calcio"
Calcio
15/09/2019
Il tecnico non promette punti ma è sicuro della ...
Calcio
15/09/2019
Vittoria netta del Casarano contro il Brindisi: doppietta di ...
Calcio
15/09/2019
Esordio in campionato tra le mura amiche per la Deghi ...
Calcio
15/09/2019
I granata prima della terza giornata erano in vetta alla classifica assieme a Inter e ...
Il Ministero della Sanità, nel 2001, ha istituito un’importante fonte di informazione sanitaria, ...
clicca qui