Minerva dopo l'ennesimo incendio a Gallipoli: "Inaccettabile, chiederemo più controlli"

domenica 14 luglio 2019
Il commento del sindaco dopo il nuovo grave rogo che ha devastato il parco di Punta Pizzo. 

“Inaccettabile. Non ci sono altre parole per definire quanto accaduto oggi per la terza volta in un lasso di tempo così ravvicinato”. E' il commento arrivato ieri dal sindaco di Gallipoli Stefano Minerva dopo il grave incendio che ha colpito l'area di Punta Pizzo. “Intendo confermare la volontà dell’Amministrazione comunale congiuntamente a quella del Presidente del Parco di Punta Pizzo, Ing. Gianluigi Barone, ad andare fino in fondo alla questione. Sì è partiti da un incendio delimitato fino ad arrivare ad una distruzione di ben venti ettari: un danno immane per la flora e la fauna del territorio peggiorato dal forte vento. A seguito degli interventi sul campo ci auguriamo che si possa giungere ai colpevoli grazie alle segnalazioni dei testimoni.
Ripetutamente abbiamo dichiarato guerra agli illeciti ed ora metteremo in atto pene severe per quanto accaduto.
Non si tratta solo di un atto di profonda inciviltà ma anche di una mancanza grave di rispetto nei confronti dell’ambiente in cui si vive e delle persone che stanno attorno. In collaborazione con Legambiente e il Presidente del Parco andremo fino in fondo e chiederemo all'ARIF più controlli. Non ci saranno sconti, linea dura.

Altri articoli di "Ambiente"
Ambiente
20/09/2019
Incontro ieri sera nella sede della Federazione provinciale con la riunione promossa dai ...
Ambiente
20/09/2019
Dopo la campagna "Stop-plastica" condotta ...
Ambiente
19/09/2019
Interventi e sanzioni per rifiuti domestici, area ...
Ambiente
18/09/2019
I dati del report presentato ieri al Senato: in provincia ...
Nell’ospedale pubblico di Lecce si pratica la partoanalgesia (ne abbiamo parlato di recente), ma 35 chilometri ...
clicca qui