Merce a domicilio senza sborsare un euro, arrestato boss della scu

domenica 14 luglio 2019
Ad Emiliano Vergine bastava una telefonata per mettere in soggezione l'interlocutore. 

Si faceva consegnare a casa merce di ogni tipo senza sborsare un euro grazie al “peso” de suo nome. La lunga serie di estorsioni ai danni di commercianti di Trepuzzi è stata scoperta dai carabinieri della Compagnia di Campi che hanno arrestato ieri Emiliano Vergine, 43enne del posto e noto membro della Scu nord salentina.

Tramite un minuzioso lavoro di ascolto di vari negozianti trepuzzini, l’arrestato era solito chiedere merce o addirittura farsi portare la cena a casa, poiché agli arresti domiciliari, senza pagare nulla

La sua caratura criminale gli consentiva, con semplici telefonate, d’ingenerare una condizione di assoggettamento negli estorti che, ben consapevoli “dell’importanza” malavitosa di Vergine, non osavano contraddirlo, assecondando e soddisfacendo le sue richieste.

Commercianti di vestiti, mobilifici, fruttivendoli ed attività ristorative erano i bersagli del 43enne a cui chiedeva “aiuto” per acquistare beni che poi non venivano mai pagati; anche con l’avvertenza che qualora i carabinieri avessero fatto domande sul suo comportamento, le vittime avrebbero dovuto dire che gli ordini erano fatti dalla moglie e che venivano sempre regolarmente onorati.

L’attività, svoltasi con contatti diretti con gli estorti, tramite una comunicazione continua e una reale vicinanza, per garantire la presenza delle istituzioni e abbattere il muro dell’omertà, ha consentito di cristallizzare il modus operandi di Vergine. L'uomo era stato già condannato nel 2003 per associazione mafiosa e nel 2016 per traffico di stupefacenti. 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
12/12/2019
    Un servizio coordinato per il controllo ...
Cronaca
12/12/2019
I migranti arrivati in Grecia dalla Turchia soggiornavano ...
Cronaca
11/12/2019
Rintracciano il ladro che le aveva sottratto poco prima il ...
Cronaca
11/12/2019
Paura a bordo e un ritardo di nove ore per il decollo ...
La mortalità a causa delle patologie cerebrovascolari è ancora troppo alta, senza contare che sono la ...
clicca qui