Il cagnolino inizia ad abbaiare insistentemente: anziani scoprono un ladro in casa

sabato 13 luglio 2019

Il malvivente, dopo aver tentato di nascondersi dietro ad una porta, è fuggito per strada. Poco dopo è stato fermato dai carabinieri.

Colto in flagranza per aver tentato un furto nell’abitazione di una coppia di anziani. A finire in carcere, un 21enne incensurato. L'episodio è accaduto a Pulsano, vicino Taranto.

Gli anziani, mentre erano intenti a pranzare, sono stati avvisati dal loro cagnolino, che ha iniziato ad abbaiare in modo insistente ed ingiustificato. Alzatisi da tavola, hanno cercato di capire l’origine della reazione inconsueta dell’animale, sorprendendo un giovane intento a rovistare nell’appartamento: all’arrivo della coppia, il ladro ha provato, in modo maldestro, a nascondersi dietro ad una porta ma accortosi di essere stato scoperto, ha spintonato il padrone di casa, fuggendo via.

Una pattuglia dei carabinieri, che proprio in quel momento era di passaggio, alla vista del giovane in fuga per le vie cittadine, lo hanno bloccato. Poco dopo, raggiunti per strada dalla coppia di anziani e sentiti i fatti, i militari hanno condotto il giovane in caserma il quale dopo le formalità di rito, è stato arrestato e trasferito presso la Casa Circondariale di Taranto. 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
21/01/2020
 L’assalto nella serata di ieri sera in un ...
Cronaca
20/01/2020
Un tifoso della squadra nerazzurra non usa mezzi termini ...
Cronaca
20/01/2020
L'allarme alle 11.30 di questa mattina.  Secondo ...
Cronaca
20/01/2020
 Tragica scoperta questa mattina in ...
Il responsabile del Servizio Igiene e Sanità Pubblica dell’Asl Lecce, Alberto Fedele, rassicura tutti: il ...
clicca qui