Università ancora senza Rettore: Pollice stacca Campiti ma non basta

venerdì 12 luglio 2019

I risultati del terzo turno per l’elezione del nuovo Magnifico Rettore non portano a un risultato maggioritario: il 15 luglio nuovo atto della sfida.

Fabio Pollice stacca Michele Campiti, ma per ora non basta per diventare il nuovo Rettore dell’Università del Salento: dopo il terzo turno di voto per rinnovare la massima carica dell’Ateneo, questa mattina, i dati non consegnano un vincitore assoluto.

Ha votato il 73,44% degli aventi diritto, e in particolare: 134 (su 210) studenti (63,81%), 396 (su 546) componenti del personale tecnico-amministrativo e dei collaboratori ed esperti linguistici (72,53%) e 471 (su 607) docenti e ricercatori (77,59%), per un totale di voti espressi di 1.001.

All’esito dello scrutinio, i voti espressi (tenendo conto del voto pesato, sulla base di quanto stabilito dallo Statuto) sono stati i seguenti: professor Luigi De Bellis: 5,112; professor Giuseppe Grassi: 7,336; professor Michele Campiti: 300,329; professor Fabio Pollice: 354,579. Le schede bianche sono state 16, le schede nulle 4.

Neppure nel terzo turno è stata raggiunta la maggioranza richiesta, si procederà quindi al ballottaggio tra i due candidati che, in quest’ultima votazione, hanno ottenuto il maggior numero di voti, e cioè i professori Michele Campiti e Fabio Pollice. Il ballottaggio è fissato per lunedì 15 luglio: le operazioni di voto si svolgeranno dalle ore 10 alle ore 17 presso il Centro congressi del complesso Ecotekne.

Altri articoli di "Università"
Università
23/10/2019
 A comunicarlo il Rettore Stefano Bronzini. Gli ...
Università
13/10/2019
Dal 14 al 18 ottobre 2019 la “Settimana della sociologia” con un ciclo di ...
Università
11/10/2019
Sarà intitolata al professor Carlo Prato la ...
Università
08/10/2019
In programma i prossimi 18 e 25 ottobre due giornate aperte ...
Sovrappeso e obesità sono grandi problemi che colpiscono sempre più bambini (con percentuali preoccupanti ...
clicca qui