Da Cerignola a Veglie per svaligiare la scuola, arrestato 28enne con refurtiva da 25mila euro

venerdì 12 luglio 2019
L'uomo aveva trafugato materiali informatici dalla Primaria "Marconi" ma è stato scoperto dai carabinieri.

Sorpreso poco dopo aver svaligiato la scuola primaria “Marconi” di Veglie, è finito in manette Michele Elia, 28enne di Cerignola. La sua presenza è stata notata all'alba di oggi dai carabinieri del Norm di Campi Salentina che lo hanno arrestato per furto aggravato e possesso ingiustificato di chiavi alterate e grimaldelli. Dalle indagini è emerso che l'uomo, dopo aver forzato una finestra, si era introdotto all'interno della scuola via Sant’Elia riuscendo a trafugare 27 tablet, 19 tastiere per pc, 8 computer portatili, un monitor per pc e vario materiale informatico.

Subito dopo ha tentato la fuga a bordo di furgone Citroen Berlingo di sua proprietà ma è stato bloccato dai militari che nel corso della perquisizione hanno rinvenuto anche una sega elettrica, una smerigliatrice elettrica, 2 tronchesi, un levachiodi “piede di porco e la somma contante di 1850 euro sottratta dalla cassaforte della scuola.

La refurtiva, per un valore di circa 25mila euro, è stata restituita al dirigente scolastico e l'arrestato è stato condotto presso il carcere di Lecce.

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
18/11/2019
La Guardia Costiera di Otranto ha emanato un'ordinanza di ...
Cronaca
18/11/2019
La circostanza lamentata da una mamma in diretta ...
Cronaca
18/11/2019
Stretta sui controlli a Surbo: 3 arresti in una ...
Cronaca
18/11/2019
Continuano gli interventi di rifacimento del manto stradale di alcune vie della ...
L’équipe del professor Carlo Foresta da diverso tempo sta studiando gli effetti di alcuni materiali con ...
clicca qui