Cinque pitbull in libertà uccidono 2 cagnolini e seminano il panico: denunciati i proprietari

venerdì 12 luglio 2019

Paura a Villa Castelli, nella provincia di Brindisi: i 5 cani hanno girovagato a lungo in paese prima di essere accalappiati.

Uccidono due meticci e seminano il panico in città: momenti di tensione ieri mattina a Villa Castelli, nella provincia di Brindisi, dove 5 pitbull di grossa taglia hanno girovagato in libertà in paese, azzannando a morte due cagnolini e seminando il panico tra i passanti. Denunciati i proprietari, un uomo e una donna del posto,
 per il reato di “uccisione di animali”.

Scappati dal cortile di casa, i cinque cani si sono imbattuti in due cani più piccoli, privi di microchip, e dopo averli circondati li hanno aggrediti uccidendoli. Vani si sono purtroppo rivelati i tentativi di alcuni cittadini di allontanare il branco dei cani aggressori.

I carabinieri, intervenuti sul posto, hanno subito attivato il servizio veterinario per la constatazione del decesso degli animali e il personale dell’area randagismo per il rintraccio e la cattura dei cinque cani che nel frattempo hanno girovagato pericolosamente per le strade di Villa Castelli, incutendo timore tra i cittadini. Nella tarda mattinata, i militari sono riusciti ad attirare gli animali all’interno di un cortile privato, molto distante dal luogo dell’aggressione, consentendo al personale dell’ASL di procedere alla loro cattura. I molossoidi accalappiati sono stati posti in sequestro e affidati a un canile privato. Le carcasse degli animali morti sono state smaltite a cura del servizio veterinario. Ai proprietari dei cani sequestrati verranno altresì elevate sanzioni amministrative relative assenza del microchip. 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
21/07/2019
L’uomo è stato trasferito in ospedale al ...
Cronaca
21/07/2019
I carabinieri hanno ispezionato in particolare il ...
Cronaca
21/07/2019
Accade a Cisternino, dove un 41enne del luogo, indagato per ...
Cronaca
21/07/2019
Nei due distinti interventi, i carabinieri hanno recuperato in tutto 30 grammi di ...
“Il tuo cellulare è intelligente. Usalo con intelligenza”. È lo slogan della campagna ...
clicca qui