Menhir danneggiato a Gemini, "Ugento nel cuore" chiede interventi urgenti

lunedì 8 luglio 2019

Sollecitato l’intervento dell’amministrazione e della Soprintendenza anche per la Cappella della Visitazione.

Danneggiato, nei giorni scorsi, il menhir di Gemini. A segnalare l’episodio, Angelo Minenna del Movimento Cittadino "Ugento nel cuore che ha scritto una lettera al sindaco Massimo Lecci e alla Soprintendenza.

“Questo monolite, di origine incerta, ha sezione quadrata, angoli scantonati e, all'apice, una croce di pietra infissa su un capitello del XVII secolo, scolpito con insegne vescovili e storie della chiesa che lo caratterizzano come Osanna”.

Il monumento da qualche giorno ha una lesione alla gradinata che potrebbe portare ad un cedimento.

Minenna chiede “un intervento di ripristino dello stato del bene monumentale, oltre a degli efficaci strumenti di protezione dal transito veicolare e pedonale, con l'installazione di strumenti di arredo urbano, come per esempio pali in ghisa e infine un’adeguata ed artistica illuminazione”.

Nella lettera si segnala anche la presenza di un altro megalite, davanti alla Cappella della Visitazione, alla periferia dell'abitato, che necessita delle stesse attività di salvaguardia e protezione. La lettera si conclude con la richiesta di una cartellonistica adeguata in formato bilingue o trilingue, tanto per il Menhir Croce, quanto per il Menhir della Visitazione.

Altri articoli di "Arte e archeologia"
Arte e archeologi..
17/09/2019
Il referente di Italia Nostra, Marcello Seclì ha ...
Arte e archeologi..
13/09/2019
A individuare il reperto, gli archeologi guidati dal professor Francesco ...
Arte e archeologi..
11/09/2019
La decisione è arrivata dalla Soprintendenza. Troppo deteriorata la struttura ...
Arte e archeologi..
11/09/2019
Dopo il ritrovamento della testa marmorea di Giulio Cesare ...
Nell’ospedale pubblico di Lecce si pratica la partoanalgesia (ne abbiamo parlato di recente), ma 35 chilometri ...
clicca qui