Parte IT.A.CÁ, il festival del Turismo responsabile

giovedì 4 luglio 2019

Appuntamento dal 5 al 7 luglio.

Approda a Lecce la IT.A.CÁ Salento, seconda edizione della tappa salentina dell’unico festival in Italia che si occupa di turismo responsabile e innovazione turistica. Premiato dall‘Organizzazione mondiale del turismo dell’ONU per l‘eccellenza e l’innovazione nel turismo IT.A.CÁ è un festival diffuso, che invita a scoprire luoghi e culture, per vivere l'emozione del viaggio in maniera responsabile.

Tre giorni di escursioni a piedi, in bicicletta e in barca, mostre fotografiche, dibattiti sul tema delle migrazioni e del viaggio responsabile, musica e rassegne cinematografiche dalla Riserva Naturale statale Torre Guaceto fino a Santa Maria di Leuca. Composta da più di trenta realtà tra associazioni e cooperative, la rete salentina è coordinata e guidata da Made for Walking e Camera a Sud.

Il tema di quest’anno è la restanza: una categoria del pensiero sociale coniata dall’antropologo calabrese Vito Teti, ospite del convegno di apertura del Festival (5 luglio, ore 9.30). Per la rete IT.A.CÁ Salento, la restanza è la capacità di vivere con consapevolezza in un territorio geograficamente lontano dai centri del potere politico ed economico del Paese; godere a pieno del legame privilegiato con l'ambiente che abitano rispettandolo e tutelandolo; convivere con le tracce di un passato meticcio che si è ricevuto in eredità dai padri e che rappresentano per la rete oggi un forte capitale culturale e sociale in termini di memoria e identità collettiva. La restanza è la scelta di restare nei propri territori per cambiarli, migliorarli e contribuire al loro sviluppo insieme agli altri, a chi è rimasto, a chi è tornato e a chi deciderà di fermarsi.

Assieme al le tante associazioni che promuovono e organizzano le singole iniziative, saranno ospiti del la tre giorni: Fabrizio Saccomanno, Don Pasta, Edoardo Winspeare, Corrado Punzi, Dj Dubin e l ’Orchestra Popolare del Salento. Inoltre, IT.A.CÀ sigla quest'anno un'importante partnership con Oway e insieme lanciano un progetto e un messaggio di valore che consisterà nel raccogliere e ripulire dalla plastica e dai rifiuti i luoghi toccati dal passaggio del festival.

Il programma dettagliato delle tre giornate è online: https://bit.ly/2WQO75U

 

Altri articoli di "Turismo"
Turismo
16/09/2019
Il presidente dell'associazione: "Questo sommerso ...
Turismo
06/09/2019
Ad agosto volano 900mila passeggeri. Tiziano Onesti, ...
Turismo
03/09/2019
Wizz Air rafforza la propria presenza in Puglia. Da giugno 2020 collegamento ...
Turismo
30/08/2019
Il piccolo reportage pubblicato sul quotidiano ...
Nell’ospedale pubblico di Lecce si pratica la partoanalgesia (ne abbiamo parlato di recente), ma 35 chilometri ...
clicca qui