Parte IT.A.CÁ, il festival del Turismo responsabile

giovedì 4 luglio 2019

Appuntamento dal 5 al 7 luglio.

Approda a Lecce la IT.A.CÁ Salento, seconda edizione della tappa salentina dell’unico festival in Italia che si occupa di turismo responsabile e innovazione turistica. Premiato dall‘Organizzazione mondiale del turismo dell’ONU per l‘eccellenza e l’innovazione nel turismo IT.A.CÁ è un festival diffuso, che invita a scoprire luoghi e culture, per vivere l'emozione del viaggio in maniera responsabile.

Tre giorni di escursioni a piedi, in bicicletta e in barca, mostre fotografiche, dibattiti sul tema delle migrazioni e del viaggio responsabile, musica e rassegne cinematografiche dalla Riserva Naturale statale Torre Guaceto fino a Santa Maria di Leuca. Composta da più di trenta realtà tra associazioni e cooperative, la rete salentina è coordinata e guidata da Made for Walking e Camera a Sud.

Il tema di quest’anno è la restanza: una categoria del pensiero sociale coniata dall’antropologo calabrese Vito Teti, ospite del convegno di apertura del Festival (5 luglio, ore 9.30). Per la rete IT.A.CÁ Salento, la restanza è la capacità di vivere con consapevolezza in un territorio geograficamente lontano dai centri del potere politico ed economico del Paese; godere a pieno del legame privilegiato con l'ambiente che abitano rispettandolo e tutelandolo; convivere con le tracce di un passato meticcio che si è ricevuto in eredità dai padri e che rappresentano per la rete oggi un forte capitale culturale e sociale in termini di memoria e identità collettiva. La restanza è la scelta di restare nei propri territori per cambiarli, migliorarli e contribuire al loro sviluppo insieme agli altri, a chi è rimasto, a chi è tornato e a chi deciderà di fermarsi.

Assieme al le tante associazioni che promuovono e organizzano le singole iniziative, saranno ospiti del la tre giorni: Fabrizio Saccomanno, Don Pasta, Edoardo Winspeare, Corrado Punzi, Dj Dubin e l ’Orchestra Popolare del Salento. Inoltre, IT.A.CÀ sigla quest'anno un'importante partnership con Oway e insieme lanciano un progetto e un messaggio di valore che consisterà nel raccogliere e ripulire dalla plastica e dai rifiuti i luoghi toccati dal passaggio del festival.

Il programma dettagliato delle tre giornate è online: https://bit.ly/2WQO75U

 

Altri articoli di "Turismo"
Turismo
08/07/2019
Nel mese di giugno i passeggeri in arrivo e in partenza ...
Turismo
04/07/2019
Si rivolgono ai turisti ma non solo i servizi attivati in ...
Turismo
03/07/2019
Seconda su 116 come località divertente e giovanile e 19esima come località ...
Turismo
02/07/2019
Uno studio di Adoc, associazione per l'orientamento dei ...
Con il professor Mauro Minelli, fresco di nomina di responsabile per il SUD Italia della Fondazione di Medicina ...
clicca qui