Scu, boss si butta dalla finestra dell'ospedale per evadere ma si rompe la gamba

martedì 25 giugno 2019

Marco Barba, ex pentito Scu, ricoverato per un intervento al Policlinico di Bari, ha tentato la clamorosa evasione.

Un ex pentito della Sacra Corona Unita, ricoverato da poco al Policlinico di Bari, tenta l’evasione: a denunciare l’accaduto il Sappe, sindacato autonomo di polizia penitenziaria. Nello specifico, Marco Barba, ex pentito Scu, con fine pena nel 2047, aveva un ricovero programmato nella struttura ospedaliera barese per un intervento che doveva subire.

Proprio per questo, nel pomeriggio di ieri, era uscito dal carcere per essere accompagnato presso il nosocomio barese nel reparto di chirurgia toracica, dove rimaneva piantonato da soli due agenti. Intorno a mezzanotte, prima della fine del turno, approfittando di una finestra aperta, il detenuto con un balzo si lanciava su un terrazzino sottostante: nella caduta, però, riportava una frattura alla gamba. Prontamente i poliziotti lanciavano l’allarme portandosi sul posto per poi bloccarlo.

L’uomo avrebbe giustificato il suo gesto come un tentativo disperato di farla finita. Il sindacato pertanto, a partire, da questo episodio, sottolinea la complessa situazione che si vive nel carcere del capoluogo pugliese, per la carenza di personale, da un lato, e per la “disinvoltura”, dall’altro, con cui alcuni detenuti verrebbero inviati nelle strutture ospedaliere per motivi di salute che si rivelerebbero spesso ben poco gravi.

“Sia chiaro – precisano dal Sappe -, i detenuti devono essere curati con la massima attenzione nel rispetto delle leggi, anche di quelle che prevedono il ricorso a strutture esterne come estrema ratio”.

 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
14/10/2019
I sigilli sono scattati dopo un intervento della Guardia ...
Cronaca
14/10/2019
Gli incidenti entrambi a Lecce, a distanza di poche ...
Cronaca
14/10/2019
Un nuovo progetto del settore Lavori Pubblici per garantire ...
Cronaca
14/10/2019
L’episodio ai danni di una ragazza salentina, ...
Digrignare i denti fino a consumarli nel tempo, svegliarsi col mal di testa o con le gengive sanguinanti è una ...
clicca qui