Anfore e frammenti archeologici sul fondale: trovati reperti del II secolo a. C.

lunedì 24 giugno 2019
Il ritrovamento da parte Guardia costiera di Brindisi, tra Punta del Serrone e l’Area Marina Protetta di Torre Guaceto.

Alcuni frammenti archeologici sono stati ritrovati presso il litorale brindisino, tra Punta del Serrone e l’area marina Protetta di Torre Guaceto. A recuperarli la Guardia costiera di Brindisi con l’aiuto del nucleo sommozzatori di San Benedetto del Tronto.

Ritrovate 25 frammenti ceramici di anfore di varia forma, un’anfora con anse senza fondo, tre colli di anfore con anse, un collo di anfora con ansa, una parte di anfora, con collo, anse e pancia, un piede di anfora con frammento pancia facente parte dell’anfora precedente, un frammento di fondo di piatto, tre colli di anfore con anse, un frammento di collo di anfora senza ansa, un frammento di fondo di anfora e una bigotta con landa di una nave a vela.              

Si tratta di reperti che risalgono ad epoche differenti: i più antichi si possono datare a partire dal II secolo a. C. fino all’epoca tardo imperiale.

Con la supervisione della Soprintendenza Archeologia e Belle Arti delle Provincie di Brindisi, Lecce e Taranto sono state avanzate varie ipotesi ancora sotto indagine. Di particolare importanza è stato il ritrovamento di pezzi di un’anfora di Forlimpopoli, testimonianza dei numerosi scambi commerciali di quella antica città con il Salento. La bigotta con landa di una nave a vela è invece molto probabilmente riconducibile ad un relitto del 1600.

Tutto il materiale è stato temporaneamente affidato alla Capitaneria di Porto di Brindisi, per il successivo trasferimento alla Soprintendenza.

Altri articoli di "Arte e archeologia"
Arte e archeologi..
17/09/2019
Il referente di Italia Nostra, Marcello Seclì ha ...
Arte e archeologi..
13/09/2019
A individuare il reperto, gli archeologi guidati dal professor Francesco ...
Arte e archeologi..
11/09/2019
La decisione è arrivata dalla Soprintendenza. Troppo deteriorata la struttura ...
Arte e archeologi..
11/09/2019
Dopo il ritrovamento della testa marmorea di Giulio Cesare ...
 Stress ambientali, malattie infiammatorie da alimenti, consumo eccessivo di zuccheri raffinati, alimenti ...
clicca qui