Talenti giallorossi in campo contro il Genoa

giovedì 1 marzo 2012
Il Lecce cerca la terza vittoria di fila domenica al “Via del Mare”, dopo lo storico successo sul campo del Cagliari firmato da Muriel e Bertolacci
 
È proprio un Lecce splendido e sempre più meraviglioso. La vittoria di Cagliari (la prima storica dei giallorossi in A in Sardegna) lancia la squadra di Serse Cosmi in piena corsa-salvezza, che ha annientato il pessimismo dei mesi scorsi per una stagione negativa da retrocessione. Domenica al “Via del Mare” si cerca il terzo successo di fila dopo quelli contro Siena e Cagliari, forti dell'aver ritrovato prestazione e gol del mediano Bertolacci, oltre ai talenti colombiani già acclamati ed in prestito dall'Udinese di Cuadrado e Muriel (per quest'ultimo c'è anche la corte del Barcellona). Ed ora per il Lecce la zona salvezza dista solo 2 punti dal Siena quartultimo, -4 dalle quintultime Fiorentina e Bologna (ambedue con una gara da recuperare). 
Per la sfida contro il Genoa si è presentato l'ex Tomovic, dopo il rientro con vittoria a Cagliari: “Stiamo facendo bene, dobbiamo continuare così perché siamo ancora a -2 dalla salvezza e ora inizia per noi un mini-campionato -sottolinea il difensore serbo-. Giacomazzi in questo periodo sta facendo veramente bene. Si vede che sta bene fisicamente e mentalmente. Il nostro capitano ha addosso una tranquilità che aiuta tutti noi. Personalmente sono molto contento di avare in squadra un giocatore come lui”.
Ed il Lecce si ritrova attualmente ad affrontare una sfida importante, vantando sulla forza della solidità difensiva con soli 2 gol subiti nelle ultime 4 gare ed addirittura ininfluenti per il risultato finale. Il Genoa si presenterà in questo marzo dopo le batoste subite nel rigido mese di febbraio con 10 gol incassati in 5 gare, dove ha raccolto solo una vittoria, un pareggio e 3 sconfitte.
“È facile esprimersi a fine gara ma vi confesso che, già nel riscaldamento pre-partita, avevo visto una squadra molto motivata e concentrata, tanto da presagire che oggi avremmo potuto portar via i tre punti. La squadra, peraltro, ha saputo reagire nel migliore dei modi anche in occasione del calcio di rigore assegnato al Cagliari. Ritengo che non ci fossero gli estremi per quel penalty che, di fatto, avrebbe potuto compromettere la nostra gara. Tuttavia, dopo qualche minuto di comprensibile nervosismo, i miei ragazzi hanno saputo recuperare la necessaria tranquillità riportandosi con una certa pericolosità in avanti e trovando il gol del raddoppio con Bertolacci”.
E Cosmi propone l'atteggiamento del ‘suo’ Lecce rigenerato dalle cure del tecnico perugino. “Siamo in corsa per la salvezza e puntiamo sul nostro rendimento -ha affermato il tecnico Cosmi al termine della gara vinta contro il Cagliari-. La salvezza dista solo due punti, ma il nostro obiettivo è conquistare punti. Poi dopo vedremo se abbiamo raggiunto una o tre squadre... Non è facile per nessuno far punti da qui alla fine, quando i pareggi serviranno a poco”.
Dopo Cuadrado, Muriel e Bertolacci, la galleria dei talenti giallorossi da proporre sul piano della A aspetta ora di rimettere sotto i riflettori la classe di Valeri Bojinov. 
 
Pasquale Marzotta 

 

(fonte: Belpaese)
Altri articoli di "Calcio"
Calcio
09/12/2019
Ottima prova per la Deghi Calcio in casa della Vigor Trani. ...
Calcio
08/12/2019
Il furetto di Pulsano si carica la squadra sulle spalle ...
Calcio
08/12/2019
Pari ed emozioni al Via del Mare: Pandev inventa un gol, ...
Calcio
07/12/2019
Il tecnico giallorosso torna anche sulla sfida di Ferrara: ...
Oggi parliamo di una patologia che richiede una diagnosi complessa e che può scatenare persino infiammazioni che ...
clicca qui