Nardò, sfalcio delle erbacce in sessanta via cittadine

giovedì 20 giugno 2019

Con la fine delle piogge, via all’intervento. In azione da oggi gli operai di Agriservice Salentina.

Tre giorni di offensiva totale contro le erbacce in città. Di concerto con l’amministrazione comunale, la società cooperativa agricola Agriservice Salentina (soggetto affidatario della manutenzione del verde pubblico) ha avviato stamattina, alle prime luci dell’alba, un piano radicale di sfalcio e di pulizia delle erbe di marciapiedi e strade (quasi una sessantina in tutto), che proseguirà anche nelle giornate di domani e dopodomani. Si tratta di una serie di arterie di particolare importanza e di altre su cui la situazione è critica: via Concordato, via Umberto Maddalena, via San Pietroburgo, via Celso, via Bellini, via XXV Luglio, via Tasso, via Raho, via A. Siciliano, via San Giovanni Bosco, via Giovanni XXIII, viale della Libertà, via delle Nazioni Unite, via Kennedy, via Gregorio Leone, via Clemente Antonaci, via Giovanni Ruffini, via Balilla, via De Gasperi, via sindaco Manieri, via Generale Cantore, via Santa Caterina da Siena, via San Severino, via Pilanuova, via Duca d’Aosta, via Tolstoj, via Cadorna, via Conte di Torino, via Leonardo Da Vinci, via Ardigò, via Fleming, via Principe di Savoia, via Marche, via Dei Bernardini, via Valle d’Aosta, via A41, via Filzi, via Tagliamento, via M. Gaballo, via Pisanelli, via De Marco, via De Pretis, via Ferramosca, via Menotti, via Vetere, via Torino, via Verdi, via 2 giugno, via Indipendenza, via Bernini, via Bramante (e le aiuole intorno alla sede dell’ufficio Servizi Demografici).

Questo intervento si affianca all’azione quotidiana che l’amministrazione comunale porta avanti, per il tramite di Agroservice, sul verde pubblico della città, soprattutto in questo periodo dell’anno, immediatamente successivo a un periodo di piogge abbondanti che hanno favorito la folta vegetazione praticamente dappertutto. Dopo la pausa di domenica, lunedì la task force, sempre sotto la supervisione del geometra Antonio Filoni, direttore esecutivo del contratto di manutenzione, riprenderà il suo lavoro su altre vie del tessuto urbano e della periferia.

“Uno degli imperativi di questa amministrazione è la programmazione - spiega il sindaco Pippi Mellone - e lo dimostriamo ogni giorno. Dopo le piogge di una primavera molto lunga, è arrivato il momento di intervenire con decisione sulle erbacce, un elemento urbano di degrado e incuria. Agriservice è al lavoro per tre giorni molto intensi su una sessantina di vie della città e lunedì proseguirà con un altro step. L’invito che rinnovo ai cittadini è quello di avere pazienza e di collaborare, visto che abbiamo un territorio di 190 km quadrati. Sono certo che con l’aiuto di tutti avremo una città più pulita e bella”.                                            

Altri articoli di "Ambiente"
Ambiente
15/07/2019
È stato il sindaco Salvatore Albano a dare la ...
Ambiente
15/07/2019
Comunicato da parte dell’Atc di Lecce che prova a ...
Ambiente
14/07/2019
Il commento del sindaco dopo il nuovo grave rogo che ha ...
Ambiente
13/07/2019
I dati di Legambiente sarebbero incompatibili con quelli ...
Nel reparto di Chirurgia plastica (ma non solo) ogni estate è una lotta per evitare di allungare le liste ...
clicca qui