Spi Cgil Puglia, Antonella Cazzato eletta segretaria regionale

mercoledì 19 giugno 2019

L’Assemblea dello Spi Cgil Puglia, su proposta del segretario generale Gianni Forte, ha eletto Antonella Cazzato segretaria regionale dello Spi Cgil Puglia.

Succede a Filomena Principale nel frattempo eletta nella segreteria confederale della Puglia.

Antonella Cazzato è salentina e dipendente del Comune di Galatina. Si è iscritta alla Cgil nel 1982 (Funzione Pubblica). Dopo un lungo periodo nella categoria provinciale del settore pubblico, per la quale ha seguito le autonomie locali, il socio assistenziale e i ministeri, nel febbraio 2009 è stata eletta nella segreteria confederale di Lecce con delega alla contrattazione sociale, politiche della legalità, immigrazione, università e ricerca, mercato del lavoro e formazione, politiche giovanili, politiche di genere.

Quasi a fine mandato confederale, nel febbraio 2016, arriva il passaggio allo Spi di Lecce, per il quale si è occupata di contrattazione sociale territoriale e formazione.

“Dobbiamo lavorare per costruire un’alleanza sociale per i diritti, alzando la voce contro chi cerca oggi di cancellare secoli di civiltà giuridica e di conquista proprio sul terreno dei diritti umani e di cittadinanza – ha affermato nel suo discorso di insediamento Cazzato -. È per questo che noi dello Spi dobbiamo diventare agitatori sociali, con la consapevolezza della grande responsabilità che abbiamo, in un Paese che invecchia sempre di più”.

L’elezione è avvenuta alla presenza del segretario nazionale dello Spi Cgil Stefano Landini che ha concluso i lavori della giornata.

 

Altri articoli di "Economia e lavoro"
Economia e lavoro
21/09/2019
Il punto della ricerca in un incontro organizzato alla ...
Economia e lavoro
20/09/2019
Ad annunciarlo alla platea degli agricoltori di Coldiretti ...
Economia e lavoro
19/09/2019
Alfredo Prete, presidente del Sib di Confcommercio torna ...
Economia e lavoro
19/09/2019
Taglio del nastro al Teatro Apollo alle 17.30 alla presenza ...
 Stress ambientali, malattie infiammatorie da alimenti, consumo eccessivo di zuccheri raffinati, alimenti ...
clicca qui