Incidente mortale in via Leuca, l'avvocato del minore: "Nessuna auto pirata, è stato tamponato"

martedì 18 giugno 2019
La nota dell'avvocato Enrico Cimmino difensore del minorenne che era alla guida della microcar coinvolta nell'incidente avvenuto sabato notte in cui è morta la 22enne Elisa Bascià. 

“Spettabile Redazione, la presente quale difensore di fiducia del minore P.D. formulata anche in nome e per conto dei genitori esercenti la potestà per precisare quanto segue in ordine all’incidente stradale avvenuto in Cavallino il 16.6.2019 all’incrocio tra via Leuca e via Carducci. Non risponde al vero quanto apparso sulla Vs testata giornalistica online in data odierna in riferimento alla descrizione della dinamica del sinistro che ha visto coinvolto il mio cliente. Il minore P.D. era regolarmente alla guida della sua microcar e percorreva via Leuca quando, giunto all’intersezione con la predetta via G. Carducci veniva violentemente tamponato da uno scooter condotto da Bascià Elisa da Cavallino, che trasportava a bordo altra ragazza minorenne di anni 17. Le ragazze a seguito dell’impatto rovinavano al suolo riportando lesioni varie; la conducente lesioni più serie tanto che si rendeva necessario un ricovero ed un intervento chirurgico d’urgenza. Nella stessa mattinata di domenica, poche ore dopo l’incidente il minore si presentava spontaneamente presso i Carabinieri di Cavallino per rendere la sua deposizione in ordine all’avvenuto incidente. Non si tratta di “auto pirata” nè il conducente (minorenne) si è mai “consegnato” agli inquirenti così come riferito dalla Vs testata giornalistica. Il ragazzo, si ribadisce, si è presentato spontaneamente per riferire la reale dinamica dei fatti. A riprova che si è trattato di un tamponamento da parte dello scooter nei confronti della microcar vi è la circostanza che la vetturetta ha riportato danni esclusivamente alla parte posteriore, in particolare al paraurti posteriore che si è rotto. La microcar non ha alcun danno alla parte anteriore ragion per cui è completamente falsa la notizia secondo cui lo scooter sarebbe stato travolto dall’auto. Del resto lo scooter ha riportato danni alla parte anteriore e danni da caduta al suolo. Purtroppo a seguito di complicazioni post operatorie, nella mattinata odierna la povera conducente dello scooter è deceduta. Vi invito pertanto a riportare la notizia della ricostruzione della dinamica nei suddetti corretti e retticati termini, in difetto dovrò agire direttamente nei Vostri confronti Puglia per la legittima tutela degli interessi del mio assistito e dei genitori esercenti la potestà”.

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
12/11/2019
Allerta meteo arancione diramata dalla Protezione Civile: ...
Cronaca
12/11/2019
La banda in fuga con un bottino da migliaia di ...
Cronaca
12/11/2019
Polemiche per la mancata chiusura delle scuole a ...
Cronaca
12/11/2019
L'operazione si è conclusa stamattina: nei guai un ...
Si possono ottenere grandi risultati (compresa la perdita di peso) con un regime alimentare che prevede la riduzione ...
clicca qui