Regionali 2020, Poli Bortone: "Primarie del centrodestra a settembre"

lunedì 17 giugno 2019

“Le elezioni regionali sono ormai alle porte e certamente il presidente Berlusconi invita all’unità del centrodestra in un rapporto politico molto chiaro.
Al di là delle spiacevoli diatribe sorte in occasione delle elezioni amministrative a Lecce, il centrodestra pugliese ha ripetutamente affermato con i suoi tre partiti nazionali (F. I.- Lega -FDI) di credere fermamente nelle primarie. Per evitare, dunque, improvvisazioni e consentire una candidatura condivisa anche da altri soggetti dell’area di centro destra e del civismo che in quest'area intenderà riconoscersi è opportuno oltre che urgente convocare già per settembre le primarie in ognuna delle sei province pugliesi e successivamente, semmai, un'ulteriore fase di primarie  fra i sei  vincitori.
Lo dico con le consuete riserve sulle primarie  non regolamentate per legge, ma con la volontà di voler sottrarre  la nostra Regione alla pessima gestione della sinistra pugliese. Per evitare fraintendimenti  dichiaro fin d’ora che il suggerimento ai segretari regionali ed agli altri soggetti di centrodestra è solo a puro titolo di disponibilità a ricreare  uno schieramento unito e forte e non certo per candidature  che vanno affidate ai giovani competenti e capaci, pronti a rappresentare una rinnovata classe dirigente”.

Altri articoli di "Politica"
Politica
17/09/2019
Presentata oggi la sesta edizione, per il quarto anno consecutivo ospitata nel capoluogo ...
Politica
17/09/2019
La decisione dell’ex premier mette in discussione il ...
Politica
17/09/2019
Composte le presidenze di tutte le commissioni consiliari di Palazzo Carafa. Sono ...
Politica
13/09/2019
Martedì conferenza stampa di presentazione della ...
“La cosa importante è che gli adulti si rendano conto della pericolosità delle liti davanti ai ...
clicca qui