Decapitato un gatto a San Cesario, l'appello: "Chi sa, parli"

sabato 15 giugno 2019

Il corpo dell’animale è stato rimosso dopo molte ore dalla segnalazione avvenuta giovedì scorso. La testa ancora non è stata ritrovata.

Un gatto decapitato a San Cesario. Lo denuncia l’Oipa, allertata da una volontaria. Sul posto, in via Vittorio Emanuele III, si sono recati, giovedì scorso, la vice delegata Oipa Lecce, Desirée Martinesed e il delegato Oipa Lecce, Andrea Caricato: “Abbiamo prontamente avvisato le autorità competenti, le quali però hanno avuto difficoltà a presentarsi sul posto per via di un evento festivo in paese. Purtroppo non si sono seguiti i protocolli per la rimozione del corpo del gatto, con tutta probabilità, oggetto di uccisione da parte di ignoti e del quale ancora oggi non si è ritrovata la testa. Soprattutto per la mancanza di celerità. Il sindaco ha deciso, in via di emergenza, di far intervenire gli operatori ecologici per la rimozione del corpo del gatto, rimandando alla mattina successiva l'intervento dell’Asl”.

Per l’Oipa, la storia presenta diversi aspetti che restano da chiarire: “Come mai il gatto è stato decapitato? Vittima di un predatore? Una bravata di un gruppo di balordi oppure sotto c'è qualcos'altro? Speriamo che i risultati delle indagini portino a rasserenare i cittadini di San Cesario e diano giustizia al gatto”.

L'Oipa invita chiunque sappia o abbia visto qualcosa a contattarli tramite gli indirizzi mail lecce@oipa.org oppure vice-lecce@oipa.org . La collaborazione è indispensabile per trovare i responsabili di questo orribile gesto.

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
20/07/2019
Morto l’imprenditore leccese, già presidente ...
Cronaca
20/07/2019
L'episodio questa mattina in un bungalow a Baia dei ...
Cronaca
20/07/2019
Piccoli insetti simili alle blatte fanno capolino ogni sera tra le 20 e le 22: disagi tra ...
Cronaca
20/07/2019
In manette Mario Misuraca, per la rapina al mobilificio di ...
“Il tuo cellulare è intelligente. Usalo con intelligenza”. È lo slogan della campagna ...
clicca qui