A Cutrofiano un centro pubblico per pazienti affetti da demenza senile e Alzheimer

sabato 15 giugno 2019

Lunedì prossimo l’inaugurazione del centro alla presenza del presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano.

Un centro pubblico per i pazienti affetti da demenza senile e Alzheimer: accade a Cutrofiano, grazie al finanziamento ottenuto dalla Regione Puglia di cui all’avviso pubblico 2/2015 (finanziamento per strutture e interventi sociali e socio sanitari per soggetti pubblici). L’inaugurazione della struttura avverrà lunedì 17 giugno, alla presenza del sindaco Oriele Rolli, del presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, l’assessore regionale al Welfare Salvatore Ruggeri, del commissario straordinario Asl Lecce, Rodolfo Rollo, dell’arcivescovo di Otranto, monsignor Donato Negro, Mons.Donato Negro Arcivescovo di Lecce,  l’intera AC, autorità civili e militari  e tutta la Comunità  Il giorno 17/06/2019 alle ore 19,30 si procederà all’ inaugurazione della importante struttura realizzata a Cutrofiano in Via Firenze 6/a.

Nello specifico, si tratta di una struttura specializzata nell’assistenza diurna a 30 persone con diagnosi di deficit cognitivo lieve, moderato e grave, avente i seguenti obiettivi: coinvolgimento degli ospiti in attività di socializzazione e di stimolazione delle capacità cognitive residue; offrire ai familiari la possibilità di alleggerire il carico assistenziale; supporto in ambito psicologico socio-assistenziale e sanitario.

Per quanto riguarda l’accesso alla struttura, si prevede una diagnosi corredata da recente valutazione Neuro psicologica rilasciata dal centro specialistico di riferimento. Il centro è allocato in una struttura di proprietà comunale, sita in Via Firenze, con una superficie di circa 400mq+ulteriori 450mq di spazi esterni.

Le figure professionali coinvolte come da regolamento regionale, saranno: Medico specialista in geriatria/Neurologo, educatore professionale, Psicologo, Fisioterapista, Infermiere (fornito dal DSS), OSS, e un Coordinatore inoltre è previsto il servizio di trasporto e mensa.

“Il nostro – spiega il sindaco Rolli -, è stato l’unico progetto ammesso a finanziamento a fronte dei 6 presentati dall’ambito territoriale di zona di Galatina. Un grazie particolare a tutti gli attori coinvolti per la disponibilità dimostrata ed un grazie di cuore al compianto Salvatore Negro già assessore regionale al Welfare, prematuramente scomparso, che insieme alla giunta regionale ha creduto in questo nostro ambizioso progetto”.

 

Altri articoli di "Sanità"
Sanità
11/07/2019
Ha interrotto farmaci e pasti per due volte ma l'esame ...
Sanità
04/07/2019
Presidi Sanitari Estivi già attivi dal 15 giugno scorso. Varato il programma ...
Sanità
03/07/2019
Dall’Asl Lecce assicurano che i macchinari torneranno ...
Sanità
03/07/2019
Il consigliere regionale di Direzione Italia, Luigi Manca, chiede all’Asl di non ...
Nel reparto di Chirurgia plastica (ma non solo) ogni estate è una lotta per evitare di allungare le liste ...
clicca qui