Richiede permesso di soggiorno e finisce in carcere per rapina e tentato omicidio

venerdì 14 giugno 2019

Una 47enne colombiana residente a Lecce era destinataria di un'ordine di carcerazione per dei fatti avvenuti a Terlizzi nel 2008. 

Si presenta alla sportello dell’Ufficio Immigrazione per richiedere un permesso di soggiorno e gli agenti della Squadra Mobile la arrestano per rapina e tentato omicidio. E' accaduto ad una 47enne colombiana Lina Maria Lopez Agudelo, residente a Lecce. La donna si era presentata presso lo sportello della Divisione Immigrazione della Questura di Lecce per richiedere il rilascio di un permesso di soggiorno per motivi famigliari ma gli agenti, nel corso degli accertamenti, si sono accorti che a carico della cittadina straniera vi era un ordine di esecuzione per la carcerazione emesso nel 2013 dalla Procura della Repubblica di Trani per i reati di rapina e tentato omicidio.

I fatti risalgono all’anno 2008 e avvennero nel comune di Terlizzi, per i quali la donna. La 47enne, insieme ad una sua connazionale e ad un italiano di Bitonto, dopo avere adescato un cittadino italiano, lo hanno costretto a salire in macchina per avere un rapporto sessuale e lo hanno rapinato di 200 euro. Dopo averlo fatto scendere dall’autovettura, il complice ha esploso due colpi di arma da fuoco colpendolo ai reni e al gluteo.

La donna, che aveva già scontato un breve periodo di carcerazione, è stata condotta presso la Casa Circondariale di Lecce dove dovrà scontare la pena residua di 2 anni, 4 mesi e 2 di reclusione.

Nella giornata di ieri gli agenti della divisione immigrazione della questura di Lecce hanno notificato anche due provvedimenti di espulsione con accompagnamento alla frontiera, emessi dal prefetto di lecce nei confronti di Cisse Moussa, 46enne senegalese e Hakim Bouchaib, marocchino 43enne.

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
21/07/2019
L’uomo è stato trasferito in ospedale al ...
Cronaca
21/07/2019
I carabinieri hanno ispezionato in particolare il ...
Cronaca
21/07/2019
Accade a Cisternino, dove un 41enne del luogo, indagato per ...
Cronaca
21/07/2019
Nei due distinti interventi, i carabinieri hanno recuperato in tutto 30 grammi di ...
“Il tuo cellulare è intelligente. Usalo con intelligenza”. È lo slogan della campagna ...
clicca qui