Ruba energia elettrica per sei anni, arrestato parcheggiatore di Ugento

mercoledì 12 giugno 2019
L'entità del furto ad Enel è di circa 40mila euro 

Nel pomeriggio di ieri a Ugento i carabinieri di Ugento coadiuvato dai colleghi della sezione Operativa della compagnia di Casarano ha arrestato in flagranza di reato per furto aggravato continuato di energia elettrica Massimo Congedi, 40enne di Ugento.

Gli operanti, nel corso di una specifica attività’ info-investigativa ed unitamente al personale della società Enel s.p.a. hanno accertato che l'uomo, in qualità di titolare di un’area di parcheggio temporanea a Marina di Torre San Giovanni, fraudolentemente e mediante l’utilizzo di un cavo ha bypassato il contatore dell’energia elettrica agganciandosi direttamente alla rete pubblica. Il danno veniva quantificato in circa 40mila euro, per omesse fatturazioni negli ultimi 6 anni.

L’arrestato, espletate le formalità’ di rito, veniva tradotto presso la propria abitazione ove dovrà’ permanere in regime di arresti domiciliari.

 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
21/08/2019
Gli agenti della polizia hanno agito sotto copertura per 30 ...
Cronaca
21/08/2019
I carabinieri hanno arrestato entrambi: si tratta di un ...
Cronaca
21/08/2019
Una lettrice ci scrive e ci mabda le foto della situazione ...
Cronaca
21/08/2019
Le fiamme sono state notate sul pavimento del gazebo del ...
Il professore Salvatore Nuzzo, psicologo e psicoterapeuta di lungo corso, ha scritto un libro sulla necessità di ...
clicca qui