I compagni premiano Zhou Yi: una borsa di studio per il suo altruismo

martedì 11 giugno 2019

L’aiuto per l’acquisto dei libri nel primo anno delle scuole superiori è andato a un tredicenne di origini cinesi, che vive ormai in Italia da tempo: a indicarlo i suoi stessi compagni di scuola.

Si chiama Zhou Yi, ha origini cinesi ma vive ormai da tempo in Italia, l’alunno dell’istituto comprensivo “Galateo-Frigole” di Lecce vincitore della prima borsa di studio intitolata alla memoria di Cecilia Bellisario, docente di religione scomparsa dopo una brutta malattia nel giugno del 2018.

Un premio speciale, perché assegnato in maniera anonima attraverso le segnalazioni dirette dei compagni di scuola, che hanno individuato nel tredicenne il più meritevole di interpretare lo spirito del riconoscimento.

La borsa di studio, dedicata alla docente impegnata per anni nel sociale e nel mondo dell’associazionismo cattolico, è stata istituita dal marito della donna, Antonio Capoccia e dal figlio Francesco: nello specifico, si tratta di un contributo di 250 euro che permetta all’assegnatario un buono per l’acquisto dei libri nel primo anno di scuole superiori.

A fare la differenza, però, è stato il criterio e il metodo d’individuazione del vincitore, che doveva rispecchiare lo spirito dell’insegnante deceduta e i suoi valori, ovvero il rispetto delle regole di convivenza e l’altruismo nelle attività della comunità scolastica. Un “premio” non tanto al profitto scolastico in sé, ma alla capacità di essere un esempio nel comportamento quotidiano.

I compagni di scuola hanno individuato in Zhou il più meritevole e così, il 6 giugno scorso, con sua grande sorpresa, ha ricevuto il riconoscimento. Qualcuno, tra i suoi amici, parla di lui come “un angelo”.

Emozionata anche la dirigente scolastica, Marcella Rizzo: “Questa storia è la dimostrazione che tra i ragazzi esistono dei valori, che sanno comunicare e riconoscere”. 

Altri articoli di "Società"
Società
24/06/2019
Nuovo sollecito da parte del portavoce del Comitato ...
Società
23/06/2019
Grande gioia il consigliere regionale che nel 2015 perse, in un incidente stradale, la ...
Società
23/06/2019
A partire dalle 18 il laboratorio di tessitura collettiva, ...
Società
20/06/2019
Finanziato il progetto per il Centro per la legalità. Soddisfatto il sindaco ...
La Commissione europea ha pubblicato il 6 giugno 2019 il rapporto “European Bathing Water Quality in 2018”, ...
clicca qui