Volano gli abbonamenti. Trattativa Dragowski, tempi indefiniti

domenica 9 giugno 2019

Già circa 800 le tessere sottoscritte alle 18 di ieri. L'eventuale trattativa col portiere di proprietà della Fiorentina andrebbe, comunque, per le lunghe.

Sfiorano già quota mille gli abbonamenti sottoscritti dai tifosi del Lecce per la prossima stagione in Serie A. Alle 18 di ieri, secondo quanto dichiarato dalla società di via Costadura, le tessere sottoscritte erano già 795, segno che c’è tanto entusiasmo tra i sostenitori. Intanto domani pomeriggio, alle 15.30, il ds Mauro Meluso in conferenza stampa parlerà del prolungamento del suo contratto e delle strategie di mercato.

Tra i nomi che, ultimamente, si accostano al Lecce c’è anche il nome del portiere viola Bartlomiej Dragowski, 21enne nazionale under 21 polacco, nella stagione appena conclusa in forza all’Empoli, in prestito.

Una trattativa che, viste le novità a livello societario in casa Fiorentina, andrebbe, comunque, per le lunghe, giacché Dragowski potrebbe anche ritornare alla base, date le non eccelse prestazioni fatte registrare dal francese Alban Lafont nella scorsa stagione. A maggior ragione, visto che il neo presidente gigliato Rocco Commisso dovrà, prima, risolvere la questione allenatore (Montella potrebbe essere riconfermato), a cui è strettamente legata la nomina del nuovo direttore sportivo (Massara e Rui Costa i nomi caldi), oltre alla eventuale risoluzione del contratto con l’attuale ds Pantaleo Corvino.

Per questi motivi, quindi, l’eventuale trattativa con Dragowski–Lecce avrebbe, comunque, tempi indefiniti.

Fonte: Salentosport.net 

Altri articoli di "Calcio"
Calcio
25/06/2019
I lavori sull'impianto procedono bene e il club ha potuto ...
Calcio
25/06/2019
Il Lecce starebbe per piazzare il colpo a sorpresa. Secondo quanto riportano le ...
Calcio
24/06/2019
Da Cagliari conferme circa un'accelerata odierna per la ...
Calcio
23/06/2019
Il direttore sportivo fa il punto della situazione a dieci ...
La Commissione europea ha pubblicato il 6 giugno 2019 il rapporto “European Bathing Water Quality in 2018”, ...
clicca qui