Ritardo nel pagamento dell'affitto: giovane madre picchiata dai proprietari di casa

domenica 9 giugno 2019

Il 56enne era già stato arrestato qualche mese fa per aver aggredito un suo familiare.

I carabinieri della Stazione di Latiano, al termine degli accertamenti, hanno denunciato una coppia di conviventi, un 56enne e una 53enne, entrambi del luogo, per violazione di domicilio, esercizio arbitrario delle proprie ragioni con violenza sulle persone e ingiuria.

I due, qualche giorno fa, si sono recati presso un’abitazione di loro proprietà dove vive, in affitto, una 35enne con il figlio minore. Dopo essere entrati senza alcuna autorizzazione all’interno della casa hanno cominciato a sfasciare parte della mobilia, a inveire contro la donna, minacciandola di buttarla fuori e successivamente colpendola violentemente al volto. Tutto per il mancato pagamento di alcune mensilità relative all'affitto della casa.

La vittima è dovuta ricorrere alla cure mediche dei sanitari dell’ospedale Perrino di Brindisi, dove le hanno riscon “trauma facciale con edema”. L’uomo era stato già tratto in arresto all’inizio dell’anno per maltrattamenti nei confronti di un familiare.

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
20/07/2019
Morto l’imprenditore leccese, già presidente ...
Cronaca
20/07/2019
L'episodio questa mattina in un bungalow a Baia dei ...
Cronaca
20/07/2019
Un 47enne di Massafra è stato arrestato dai ...
Cronaca
20/07/2019
Piccoli insetti simili alle blatte fanno capolino ogni sera tra le 20 e le 22: disagi tra ...
“Il tuo cellulare è intelligente. Usalo con intelligenza”. È lo slogan della campagna ...
clicca qui